Di seguito puoi leggere le domande inviate a Stefano Benni mediante FORM.

Ti piace la pallavolo? Sei appassionato di qualche sport? Trovi l'astronomia una scienza affascinante oppure no?
Giacomo Tarsi <miticalube@hotmail.com>
Monday, May 08, 2000 at 15:56:09 (CEST)
Sempre tramite questo sito ho scoperto che ti sei cimentato anche come regista cinematografico ed ho cercato il tuo film su un dizionario dei film. Il critico, oltre a darti solo due stelle su cinque, nel suo giudizio dice che si tratta di "una metafora qua e là interessante, ma nel complesso velleitaria". Qual è la tua opinione in proposito?
Giacomo Tarsi <miticalube@hotmail.com>
Monday, May 08, 2000 at 15:50:22 (CEST)
Ho scoperto tramite questo sito che hai scritto altri libri oltre a quelli che sono attualmente in commercio. Visto che mi piacerebbe molto leggerli che cosa potrei fare per avere questo piacere? Potresti aiutarmi tu?
Giacomo Tarsi <miticalube@hotmail.com>
Monday, May 08, 2000 at 15:45:45 (CEST)
Premesso che ho letto tutti i tuoi libri che sono attualmente in commercio (tranne "Spiriti" che ancora non ho avuto il tempo di leggere), fra questi quale ritieni che sia la tua opera migliore?
Giacomo Tarsi <miticalube@hotmail.com>
Monday, May 08, 2000 at 15:42:28 (CEST)
Ciao Benni... con la mia compagnia teatrale stiamo preparando uno spettacolo (sperando che non ci siano problemi di autorizzazioni) tratto dai tuoi lavori. Mai c'è stato tanto entusiasmo, visto che siamo tutti appassionati benniani. Andiamo in scena il 23 maggio al Teatro delle Muse di Roma... ci sarai? Chiedo troppo lo so, allora... a quando il secondo libro sul tuo teatro?
enzo ardone <larivegauche@virgilio.it>
Sunday, May 07, 2000 at 23:38:33 (CEST)
Certo deve aver avuto i suoi motivi, ma non capisco come si possa rinunciare al meglio.Spero solo che non sia il vero Benni a rispondere......me ne dispiacerei.
ESSERE SUPREMO <willilee@jumpy.it>
Sunday, May 07, 2000 at 18:07:43 (CEST)
Salve signor Benni, visto che vorrei abbordarla ma non mi viene in mente niente, non potrebbe darmi una mano lei in modo da metter fine a questo silenzio che ci divide?
Bene, dopo lo scherzo (e la citazione), vorrei chiederle una cosa: sarebbe disposto a dare una mano a un gruppetto di diciannovenni appassionati di cinema???
Vorremmo fare una cosa carina e vorremo chiederle il suo contributo.
Siamo dei fan accaniti di quell'uomo che ci ha fatto sbellicare dal ridere e ora vorremmo ringraziarlo.
La prego di farmi avere un modo per contattarla, è una cosa un pò folle alla quale può benissimo rinunciare.

(ha mai pensato ad un film?)

La prego di rispondermi al più presto alla mia e-mail: angelo24@tin.it

La ringrazio.
A presto.

Angelo Fichera <angelo24@tin.it>
Saturday, May 06, 2000 at 09:17:44 (CEST)
Ma tu galoppi l'ancora?
Fabio <elperversito@yahoo.com>
Friday, May 05, 2000 at 22:40:12 (CEST)
Anche tu sei un adoratore del Dio Danaro? Ci riferiamo sempre alla puntata di "Striscia la notizia" di qualche giorno fa. E non ci dire che è tuo obiettivo quello di promuovere la plebe mediante il tuo ultimo scritto. La pubblicità su rete privata crediamo sia in contraddizione con gli argomenti che tratti nei tuoi libri. Anzi che non l'hai fatta pubblicizzare da Emilio Fede (Fido pass pass); forse ce lo siamo perso. Dannazione!
Fabio e Giorgio <gnoriz@tiscalinet.it>
Friday, May 05, 2000 at 22:34:25 (CEST)
E' strano che un tipo come te si sia servito del canale televisivo privato (Fininvest) per promuovere il suo ultimo libro. Ci riferiamo alla puntata di "Striscia la notizia" di qualche giorno fa. Che ne dici?
Fabio e Giorgio <gnoriz@tiscalinet.it>
Friday, May 05, 2000 at 22:29:55 (CEST)
La gente che clicca sui nomi è strana.
QUESTA DOMANDA E' INTERESSANTISSIMA

Clicca qui stronzo!
Friday, May 05, 2000 at 22:25:23 (CEST)
Cosa ne pensi delle scuole di scrittura creativa? A chi servono? A cosa servono?
Ne hai mai frequentato oppure hai mai insegnato in una?

Annamaria <Annamaria26@supereva.it>
Friday, May 05, 2000 at 18:53:48 (CEST)
Ciao Stefano, scrivo da Oristano, come mai hai deciso di promuovere proprio Putzu Idu e soprattutto a cosa è dovuto il tuo grande attaccamento alla nostra e ormai anche tua terra? Sei immenso....
Roberto.

Roberto <arenarossoblu@yahoo.it>
Friday, May 05, 2000 at 02:41:01 (CEST)
ciao Stefano,
ieri sera (3/5) ero a Pavia prima, durante e dopo lo spettacolo. In particolare, dopo lo spettacolo ero con te al bar niki ed ero seduto alla tua sinistra. Le mie domande sono:
1)se io sono padre, tu che eri seduto alla mia destra sei gesù cristo?
2)pavia è più conformista di bologna o è solo più moscia?
3)ho scritto un articolo su "Il Tipo":ti ci roconosci?
4)dopo che gli altri ti hanno leccato (solo un po') il culo ieri sera dal vivo, ti spiace se io non te lo lecco neanche dal morto?
5)risponderai a queste domande? (se sì) perchè? (se no) perchè mai te lo chiedo?
andrea

andrea
Thursday, May 04, 2000 at 14:05:51 (CEST)
Ciao Stefano,
leggevo le risposte che hai dato e pensavo che sarebbe carino
proporre un disegno a tema Carmilla.
Il premio potrebbe essere la copertina del ibro in cui ci racconterai
la triste storia del figlio di Elianto, quando vorrà scoprire perché
suo padre è stato assassinato e vendicarne la memoria.
Neanche a dire che Elianto è stato ucciso da una donna che usava
un fondotinta avvelenato, e che la morte è avvenuta in seguito ad
una audace scena di petting...

Saluti,
/Claudio.

Claudio <Claudio.Porfiri@tei.ericsson.se>
Thursday, May 04, 2000 at 10:42:07 (CEST)
INIZIO A ESSERE STANCO DELLE TUE RISPOSTE. QUAND'è CHE LE SMETTI CON QUESTA PAGLIACCIATA?
e131
Wednesday, May 03, 2000 at 21:57:40 (CEST)
Incredibile.
Un e-mail così può iniziare solo così.
Incredibile.
Ho sempre desiderato di schiantarmi contro chi crea i miei sogni, conto i miei "miti", anche rischiando di vederli crollare.
Ed ora è tutto qui.
In un battito di tastiera.
Incredibile.
Di cose da chiederti ne avrei tante, tante che mi servirebbe un metro e più di carta e un translatantico di inchiostro.
Ecco alcune domande:
- Come fai ascrivere un
romanzo? Qual è il metodo che usi tu?
- Mi piacerebbe pubblicare i miei testi e fare dei cancorsi, tu che mi consigli?
- Tu, che ci sei dentro, pensi che i prezzi dei libri potrebbero essere più bassi?
- Vivi con il denaro che i tuoi libri ti procurano o fai un altro mestiere?
- Le copertine dei tuoi libri le decidi tu?
Mi piacerebbe stringerti la mano e ringraziarti.

...incredibile...

La poesia è nell'aria.
E' sotto di noi.
E' sopra di noi.
E' tra le nostre dita.
Siamo noi.
E' poesia il danzare dell'albero al vento è poesia il disegno che fa il sole delle foglie sue.
La poesia è sempre e ovunque.
Aspetta solo che qualcuno la prendi in braccio e la culli.

Poesia
di Andrea Cirillo
Ciro 2000
Ovvero il sottoscritto
Ciao grande Benni, a presto!

Ciro
Wednesday, May 03, 2000 at 21:26:01 (CEST)
Ora che si è consumato il gemellaggio tra Megaconcerto e Giubileo non ci resta che attendere la fine del mondo!
"Spiriti" era con me a Cuba, in viaggio di nozze (ho sposato un sardo)!!! Non ho domande, ma complimenti per la creatività nell'uso della lingua, intanto mi preparo alla gran piangianza.

Eleonora <zedrob@libero.it>
Wednesday, May 03, 2000 at 19:38:27 (CEST)
non mi ha soddisfatto la risposta.
io non capisco come mai la gente trova interessante nascondersi dietro le frasi di altri. le gente muore tutti i giorni. fa parte della vita, ma l'incanto ancora non l'hanno inventato.

giorgio <gnoriz@tiscalinet.it>
Wednesday, May 03, 2000 at 15:15:55 (CEST)
non riesco a capire una cosa...quindi vorrei che lei mi rispodnesse in maniera del tutto sincera.....gli spiriti di cui parla nel romanzo cosa sono esattamente?sogni,visioni,realta'?
come ha raggiunto la consapevolezza di quelle immagini?
forse è una domanda stupida la mia...ma mi gira in testa da un bel po' di tempo...
aspetto una sua risposta al più presto
luna

luna <luna78@white-star.com>
Wednesday, May 03, 2000 at 11:36:59 (CEST)
Gentile sig. Benni.
Per colpa dei suoi romanzi mi sembra di conoscerla da tempo, quasi la considero un amico. Volevo porle due domande.
1)Lei fa veramente parte della famigerata Associazione Lupo ?
2)Cosa consiglia di fare ad un giovane scrittore in erba, le cui poesie e racconti piacciono, oltre che ai suoi amici, anche ai suoi professori ?
Le sembrerò troppo formale, forse sarà la tensione di sapere che un grande scrittore come lei capiterà su queste parole, ma già che ci sono colgo l'occasine per ringraziarla dei suoi romanzi, ma non li definirei belli perchè credo che alcune cose vadano oltre il significato di bello o brutto. Diciamo notevoli, così magari le faccio venire un sorriso (o una paresi). Il mio sogno ? Ricevere una mail personalmente da lei.

Ennio Sacchetti <enniosan@hotmail.com>
Tuesday, May 02, 2000 at 20:48:37 (CEST)
E' meglio un nuovo 'Oggi' o una gallina a due mani?
Se un trapiantato scrive 'di getto' rischia il rigetto?
Se uno si presenta "Piacere Pablo" con la destra e di seguito "Piacere Franco" con la sinistra tu come e a chi rispondi?

Gulp
Tuesday, May 02, 2000 at 17:40:15 (CEST)
Caro Stefano,
ho letto con molta passione il tuo ultimo romanzo "Spiriti". Mi ha letteralmente tenuto incollata fino all'ultima pagina, ma ahimè la fine è proprio stata una delusione. Perché quella fine? Non so spiegarti il mio senso di stordimento quando ho letto le ultime righe. Ancora oggi non so capacitarmene. Ti prego, dimmi che non finisce così...

Fabiana <celestelea@hotmail.com>
Tuesday, May 02, 2000 at 14:32:59 (CEST)
io ho un'incubo....aprire una scatola di sardine e trovarci dentro Berslusconi.....come posso fare?
Andrea Belli <and_eva01@hotmail.com>
Sunday, April 30, 2000 at 22:50:28 (CEST)
Caro Stefano,
ho due problemi che spero potrai aiutarmi a risolvere:
1) ho trovato il modo per mettere in scacco il famigerato sistema di controllo satellitare delle comunicazioni anglo-americano "ECHELON".
Ora mi attanaglia il dilemma: è meglio divulgare senza indugio al resto del mondo la ricetta anti-ECHELON o provare a vendere il mio silenzio al MI6 ed alla CIA? Ma, soprattutto, sto mettendo in pericolo la mia giovane e promettente vita? E, se sì, come proteggermi da eventuali attentati contro la mia persona?
2) Credi che ci sia un nesso tra i minuti culminanti dell'eclissi di sole dello scorso agosto e la contemporanea cattura di due discreti esemplari di pagello su di una secca nel mare di Capo Vaticano?
Ti ringrazio per l'attenzione.

laura p. <dobo.hmado@virgilio.it>
Sunday, April 30, 2000 at 15:57:58 (CEST)
Ciao, Stefano.
Ho letto molti dei tuoi libri e li trovo divertenti,stimolanti e intelligenti, il che è un'ottima cosa al giorno d'oggi. Noto che tu vivi il dissidio interiore inevitabilmente condiviso da chi sente di avere qualcosa in comune con la cosiddetta "sinistra". Sono spesso colpito dal degrado politico, ma ancor più culturale che sommerge chi in questa parola crede. Tu pensi che ci sia speranza di vedere in futuro una politica e una cultura diverse dal vuoto che pervade questa parte politica da un pò di tempo a questa parte?

PS: comunque i tuoi romanzi sono sempre una grande occasione di catarsi e disintossicazione dalla melma socioculturaltelevisiva...
GRAZIE CON TUTTO IL CUORE STEFANO.

Fabio <graglia@tiscalinet.it>
Sunday, April 30, 2000 at 01:51:12 (CEST)
qual'è la morte migliore per uno scrittore? non so mentre il dentista ti sta facendo una otturazione e nel mentre ti canta l'ultima di cristina d'avena oppure mentra stai comodo in poltrona a guardarti sereno "uomini e donne" o che ne so mentre stai scriv
Giorgio <gnoriz@tiscalinet.it>
Sunday, April 30, 2000 at 00:01:44 (CEST)
la domanda che volevo fart è questa.
Giorgio <gnoriz@tiscalinet.it>
Saturday, April 29, 2000 at 23:49:54 (CEST)
Esiste davvero il "sirbone ormiaglio" e, se esiste, cosa è?
Laura B. S. Tedoldi <laura_b_s@hotmail.com>
Saturday, April 29, 2000 at 15:21:07 (CEST)
Caro Stefano, insisto nel mandarti domande , visto che per ben 2 volte mi hai risposto perche' non dovresti rispondermi anche la terza? Forse perche' non uscira' una domanda che ti stuzzichi..mah..io ci provo.
Dunque...purtroppo le lezioni di Samba non stanno dando i risultati sperati quindi credo che dovro' rinunciare alla tanto desiderata mappa nootica... ma secondo te e' cosi' impossibile trovare un posto su questa terra dove non ci siano strani pregiudizi, dove 2 lettere non incasellino subito una persona in un preciso schemino per cui si sa gia' quello che pensa e desidera, ma dove uno possa essere diverso da quello che si e' gia' ipotizzato?

Apprendista diavolessa molto sconsolata
Thursday, April 27, 2000 at 15:25:22 (CEST)
Oggi Lei mi sta perseguitando. Ho 20 anni, fino a ieri non sapevo della sua esistenza. Poi mi è capitato, oggi, di leggere una sua intervista sull'Espresso e di finire per caso su questo sito internet dove, per conoscerla un pò, mi son letto le Sue risposte a tutte le mail che Le inviano. Allora, mi dica un pò chi è Lei, e mi dica che ne pensa di Alessandro Baricco. Grazie e scusi per l'aggressività, ma oggi mi Ha proprio perseguitato.
Matteo <ribonet.m@flashnet.it>
Wednesday, April 26, 2000 at 23:42:23 (CEST)
Allora hai cambiato idea sui computer? Ti ho intervistato nell'estate del '96 ad Alcatraz, con quella mitica compagnia (con Angelo Surrusca, ti ricordi?) e mi dicesti che tu usi solo macchina da scrivere... Una navigatina ogni tanto?
Giorgio, anche se tu mi hai soprannominato "Il Metallaro di Alcatraz".

Giorgio <simeonig@tin.it>
Wednesday, April 26, 2000 at 19:22:11 (CEST)
Non so che domanda possa fare ad uno come te, ah ecco sono sicuro che tu sei un anti-juventino
nonstante tu sia un intenditore di calcio, nel calcio o nello sport in generale si usa dire : Vinca il migliore premesso ciò:
a)Tutti possono vincere le partite con mezzo tiro in porta dopo che la tua squadra (Jumilia) ha attaccato per 99 minuti
b) Chi spende di più per comprare i calciatori migliori deve vincere per forza.
c)Se non ci fossero degli arbitri competenti potrebbero vincere tutti immeritatamente.
d)Nessuna delle precedenti.

P.S Sono contrario al doppio arbitro perchè le partite verrebbero a costare il doppio.
Tuo attentissimo lettore.
Mi fa piacere che nei tuoi libri ci metti sempre qualcosa di sardo.

Gianfranco F. <fiorig@yahoo.it>
Wednesday, April 26, 2000 at 15:01:54 (CEST)
Come stai ?
Daniela <dharding@slip.net>
Wednesday, April 26, 2000 at 01:10:59 (CEST)
Come stai ?
Daniela <dharding@slip.net>
Wednesday, April 26, 2000 at 01:10:55 (CEST)
Caro Benni,
grazie per la risposta che cortesemente mi ha dato. Ne approfitto per riprovarci. Sono tornato ora da Londra e quella inglese potrebbe essere una sinistra che mi può piacere.Che ne pensa lei? ( Lì almeno i neri lavorano, e non portano prostitute...)
Fabio
P.S. il nigeriano sopra casa mia si chiama proprio Mc Kenzie! giurin giurello!!!

fabio <fabiorossi@virgilio.it>
Tuesday, April 25, 2000 at 21:54:56 (CEST)
Un grande saluto al grande Stefano Benni, una domanda sorge spontanea... ma il famigerato Cavolo Diavolo si può coltivare in giardino legalmente o si ha bisogno di una qualche autorizzazione speciale di qualche autorità competente... grazie....
Pietro <roachmill@libero.it>
Monday, April 24, 2000 at 21:29:38 (CEST)
come può il rutilante autore di terra, elianto, baol (utndr) inciampare in bar sport 2000 ? p.s. dove è possibile trovare "il benni furioso" - "non siamo stati noi" - "la tribù di moroseduto" ?
massimo
Monday, April 24, 2000 at 20:50:18 (CEST)
Caro Stefano, saresti disposto a leggere alcune cose che ho scritto?
Penso che potrebbero piacerti.
Tore

Tore <torefad@tiscalinet.it>
Sunday, April 23, 2000 at 17:30:55 (CEST)
CIAO STEFANO!HO APPENA FINITO DI LEGGERE "SPIRITI" E VOLEVO DIRTI CHE L'HO TROVATO STUPENDO!L'ULTIMA PARTE DEL LIBRO é INIMENTICABILE!!!!
INOLTRE VOLEVO FARTI I COMPLIMENTI PER "Sconcerto" A CUI HO ASSISTITO QUALCHE TEMPO FA A NAPOLI!Continua cosi'!!!

Alessandra <pdamico@tiscali.it>
Sunday, April 23, 2000 at 06:58:59 (CEST)
Caro Stefano,
vorremmo mettere in scena a breve un mix del tuo teatro (topastra +sherlock barman) con la nostra scuola - che già ci lesina i soldi, e credimi pagarti anche i diritti d'autore sarebbe impossibile... Vorremmo comunque la tua benedizione, anche sugli inesorabili remake cui la grande professionalità dei nostri attori ci ha costretto.
Dafne

Dafne
Saturday, April 22, 2000 at 15:39:21 (CEST)
ciao Stefano, sono Lara ( e a differenza di Lara Savage sono viva ...). Ho visto "Pinocchia" con Angela Finocchiaro, hai già pubblicato il testo dello spettacolo o pensi di farlo?
ciao
Lara

Lara <lara.rancati@exenia.it>
Friday, April 21, 2000 at 12:19:11 (CEST)
Come cominci un libro?, hai un idea vaga oppure sei tabula rasa?, e la storia viene avanti da sola sorprendendo anche a te, od è machiavellicamente escogitata?
Valerio <drusss@hotmail.com>
Thursday, April 20, 2000 at 19:16:02 (CEST)
Vorrei tanto sapere come devo fare per diventare un Rompicoglioni nell'Ingorgo. Magari lo sono già scrivendo questo messaggio, ma vorrei diventarlo con tutti i crismi dell'ufficialità. Inoltre volevo domandarti la spiegazione della seguente frase pronunciata da Joe Tarnatola: "lo strutturalismo, scevro da retaggi motivazionali, sottende una logica deresponsabilizzante". Grazie in anticipo.
Rosà Lorenzo <lota75@libero.it>
Thursday, April 20, 2000 at 14:31:32 (CEST)
C'è davvero qualcosa in comune tra la fine del mondo in 'Spiriti' e 'It's The End Of The World As We Know It' dei R.E.M. o ci siamo infognati il cervello?
Diccelo Gran Manovratore di parole che non sei altro.

Lenny Bruce & the swearers
Wednesday, April 19, 2000 at 20:20:06 (CEST)
Non ho mai ben capito la differenza che passa fra una shammizé e una woolanda. Sta forse nell'occhio dell'oogoro che non le distingue, o nell'astuzia dell'oshammi shammi che le confonde?
guglielmo heski baoding pispisa <epispisa@ciaoweb.it;gpispisa@ctonline.it>
Wednesday, April 19, 2000 at 14:19:59 (CEST)
Caro Stefano,
la vittoria del centro destra nella mia regione (ma cosa avra' poi di centro?)
mi ha gettato in un profondo stato di costernazione. Io ho 33 anni, e per mia fortuna
non ho vissuto gli orrori, la prepotenza e l'assolutismo del fascismo (anche se un certo tipo
di squadrismo, soprattutto adesso con Sorace, temo proprio che non mi verra' risparmiato),
ma mi chiedo se c'e' un modo per far si' che chi puo' non dimentichi, e chi come me non
ha nulla da ricordare, non debba un giorno desiderare di poter dimenticare.
Per molto tempo ho pensato che la risposta al mio interrogativo fosse: coscienza storica,
volontariato, libero arbitrio, ma oggi non ne sono piu' tanto sicura.
vorrei non spegnere anche l'ultima illusione, e vorrei chiedere a te due goccine di olio per
alimentare la fiammella. se tu puoi.....
Grazie
Alexia - Roma

Alexia <lunamela@katamail.com>
Tuesday, April 18, 2000 at 07:59:45 (CEST)
Caro Stefano,
ti ho scritto una lettera qualche giorno fa (so che in un contesto telematico come questo suona strano,
ma l'ho proprio scritta, con cuore di Lupo, con tanto di matita e grafite su polpa di cellulosa trattata!!!),
ma non sapendo come altro fare per fartela avere,l'ho indirizzata a te presso Feltrinelli Editore a Milano.
Pensi che ci sia una qualche remota possibilita' che tu possa riceverla, leggerla e, volendo esagerare,
magari anche rispondermi?
Alexia

Alexia <gallella.a@pg.com>
Monday, April 17, 2000 at 12:54:13 (CEST)
In alcuni tuoi libri parli della triste realtà dei supermercati, ma su gli stessi scaffali, assieme ai tonni e alle anguille, ci sono i tuoi libri (costano il 20 % in meno che in libreria).
È un po' contraddittorio, come lo vivi?

Marco Morini
Monday, April 17, 2000 at 11:33:23 (CEST)
Qualche domandina tecnica al Benni pescatore.
Sandro Veronesi riferisce che una volta portasti la tua nipotina
a pescare vicino a Bologna e un inquietante pesce-siluro di due metri,
acquattato sotto l'acqua, al bordo del laghetto, la guardava concupiscente.
E' vero? E' lo stesso mostro che Francesco Guccini chiama "la Borda" ed assicura
viva, cibandosi esclusivamente di bambini curiosi, nelle acque del fiume Limentra?
Hai mai pescato pesci come quello di "Radiofreccia"? Se sì, che pastura usi?

Stevan Ciofanskj <ciofanskj@katamail.com>
Monday, April 17, 2000 at 08:40:46 (CEST)
naturalmente mi ero scordato di dirti che non abito col nigeriano, ma purtroppo me lo trovo all'appartamento a fianco...
fabio <fabiorossi@virgilio.it>
Sunday, April 16, 2000 at 12:55:04 (CEST)
Caro Stefano,
sono un tuo lettore di destra.
Sono razzista, e se tu non lo sei ti invito a vivere per un mese a casa mia, con quel nigeriano di Mc Kenzie e relative prostitute che a tutte le ore rompe le balle. sono poco tollerante, vorrei salire al piano di sopra con un mitra quando la notte mi svegliano.Sono stato al centro sociale Forte Prenestino a Roma e mi ha fatto schifo, non ci metterò più piede dentro, e speriamo che gli altri non siano quella immondezzaio che ho visto.Mi piace la vita comoda macchina palestra cellulare ecc ecc. Spesso leggendo le sue opinioni su giornali o riviste sono completamente in disaccordo con Lei.
Mi sa spiegare come mai non posso fare a meno di leggere qualunque piccola poesia romanzo didascalia che trovo, e sono impazzito per le Sue opere?

fabio <fabiorossi@virgilio.it>
Sunday, April 16, 2000 at 12:53:04 (CEST)
Sono una ragazza sarda. Precisamente di Baratili San Pietro. Leggo i tuoi libri da quando ero bambina.
E a dire il vero sono anni che spero di incontrarti a Su Pallosu, ma per ora nulla di fatto. Spero almeno di
avere qualche possibilità a Putzu Idu il 15 luglio.
Ti piace la vernaccia?
E poi mi piacerebbe sapere una cosa (premettendo che sono innamorata della mia bella isola, e delle coste della provincia di Oristano):
perchè tra tanti luoghi pieni di magia proprio il mare di Putzu Idu, Su Pallosu, San Giovanni...?
A presto.
Federica (piccola apprendista baol)

Federica <ninafede@hotmail.com>
Saturday, April 15, 2000 at 14:53:03 (CEST)
secondo te, perché alcuni messaggi via Internet vengono inviati in sequenza duplice? (Vedi i due miei messaggi precedenti. Giuro: non balbetto)
cinzia
Thursday, April 13, 2000 at 23:59:05 (CEST)
dimmi tre parole a caso...
cinzia
Thursday, April 13, 2000 at 23:55:42 (CEST)
dimmi tre parole a caso...
cinzia
Thursday, April 13, 2000 at 23:55:25 (CEST)
Hello, Stefano! Qui scrive Serena, allora, dimmi un po': ti piace il tuo nome? Questa puòsembrare una domanda un po' strana e forse non sai nemmeno cosa rispondere. A me il mio nome piace parecchio, è per quello che te l'ho chiesto. Vorrei sapere anche un'altra cosa: cosa ne pensi del nome DANIELE? Attendo risposta. Good bye! Sere
Serena Terranova
Thursday, April 13, 2000 at 21:02:37 (CEST)
Grande Stefano, come stai??? Ho una domanda molto importante per te: anni fa, a tarda notte, la RAI mandò in onda una commedia teatrale che solo grazie ai titoli di coda scoprii essere tua, da allora sto cercando ovunque la vhs di questa opera (BELLISSIMA)...di cui purtroppo ignoro il titolo: mi puoi aiutare, mi sai indirizzare, chi è che le pubblica e, soprattutto, esistono altre trasposizioni teatrali di tue opere o commedie teatrali scritte proprio da te??? Se si, come posso fare a reperirle????Grazie a presto Damiano
Damiano
Thursday, April 13, 2000 at 17:06:26 (CEST)
Ho intenzione di scrivere un libro, si chiamerà "Spariti".
Un gruppo di ottimisti decide di fondare un gruppo di musica demenziale, si vestono da uccelli Dodo e fanno satira contro gli dei dell'Olimpo. Avranno grande successo ma non guadagneranno neanche una lira perchè tutti penseranno che non sono mai esistiti nè potranno mai esistere.

Athos
Wednesday, April 12, 2000 at 20:24:05 (CEST)
Con il naso tuffato in un etto di gorgonzola, io top. De Linis Lino, mi presento al cospetto dell' uom. Benni Stefano, per sottoporgli la/le seguenti questioni: 1) Quale è il tuo formaggio preferito? (Attenzione, una buona risposta potrà garantirti la Legione d'Odore e forse anche la cittadinanza odoraria) 2) Cosa avresti da ridire allo Scrittore del Grande Libro del Cosmo? (v. tua risposta mia domanda 20/3/00) 3) Bella giornata, eh! Sa dirmi l'ora?
Che il grana sia con te
Sempre tuo topo Lino De Linis

Lino De Linis <kavaloff@hotmail.com>
Wednesday, April 12, 2000 at 11:09:45 (CEST)
All'inizio di Spiriti Melinda mentre fa il bagno canta 'A good man is hard to find' che, coincidenza, e' pure una canzone di Springsteen.

Quindi, quale delle quattro :
1-Stefano Benni e' un ammiratore di Bruce ed ha voluto rendergli omaggio in questo modo
2-Melinda e' una fan del Boss e, come tutti, canta mentre fa il bagno una delle sue canzoni preferite
3-Niente di tutto questo:pura coincidenza - ogni riferimento a fatti e personaggi reali e' puramente casuale
4-Varie ed eventuali

Giorgio <kim_capo@yahoo.it>
Wednesday, April 12, 2000 at 10:14:00 (CEST)
ogni volta che tento di esprimere ciò che i libri di Benni suscitano in me sono bruscamente interrotta da agenti esterni...volevo solo chiedere all'autore del racconto più bello che io abbia mai letto,"Oleron",se sarà veramente a Ravenna giorno 6 Maggio all'hotel Cappello...se è così io ci sarò.Laura
Laura <dilaura@katamail.com>
Tuesday, April 11, 2000 at 18:27:11 (CEST)
Posso pagare per la mappa nootica... non per niente sto facendo la gavetta da diavolessa! Sto imparando da Carmilla.
Decidi tu la forma di pagamento!

Apprendista diavolessa

Apprendista diavolessa
Monday, April 10, 2000 at 17:19:33 (CEST)
Buongiorno, dottor Benni.
Ho letto "Elianto" 8 volte e "La Compagnia dei Celestini" 10.
E' una malattia curabile, secondo lei ?
Inoltre: mi piacerebbe sapere se ha passato qualche anno in Sardegna,
visto che in svariati libri appaiono espressioni in dialetto;
ad esempio il dio protettore dei ladri Furapuddas (=rubagalline),
o il mitico monologo dell'appuntato Olla (..ittecazzu...).

con devozione

Riccardo <riccardo.impallomeni@telecomitalia.it>
Monday, April 10, 2000 at 14:00:36 (CEST)
Il Piccolo Principe ripete sempre la sua domanda finchè non riceve una risposta ma io non voglio essere così opprimente, anche se non sopporto chi non risponde. Vorrà dire che nella copertina del mio Sgt.Pepper avrai una collocazione più laterale (probabilmente dietro Alan Ford del gruppo TNT).
Non potendoti quindi fare altre domande -sono tutte li' intimorite- voglio allora dirti che ho iniziato a leggere Spiriti e penso possa farti piacere sapere che ho ritrovato il grande Stefano Benni che avevo lasciato nei romanzi precedenti (dei quali mi manca da leggere soltanto Baol). Secondo me la tua casa editrice dovrebbe pubblicare un libro greatest hits dove mettere i tuoi raccontini e le tue poesie più belle, le frasi più esilaranti come "e il vento gelido spalancò le finestre e il pensiero di tutti corse ai poveri all'addiaccio poi subito ricorse dentro vicino al camino" e soprattutto quei piccoli gioiellini inediti raccolti in questo grande sito.
P.S. Se Spiriti va avanti in questo modo può darsi che invece che ad Alan Ford ti metto dietro a Bob Rock, così ti si vede meglio

Aldo <piccolo_principe_aldo@katamail.com>
Sunday, April 09, 2000 at 10:59:55 (CEST)
Mi sono sempre chiesto se le copertine dei tuoi libri le scegli te, perchè sono rimasto inmanichinito anni orsono davanti allo scaffale dove risiedeva Elianto, e tutt'ora lo guardo con soggezione; pensi te il soggetto delle copertine o ti limiti a scegliere tra quelle che ti propongono?

Valerio <drusss@hotmail.com>
Sunday, April 09, 2000 at 08:49:28 (CEST)
credo di capire che conosci il dolore dei bambini ,spensierato e straziante,chiamo da un punto del pianeta da dove il silenzio del sangue e della paura consente di ascoltare il loro festoso pianto,hai condiviso con noi questo spazio ad agosto del 99 ,non so pero se hai sentito o visto tra spiriti castelli e note, la nostra ribellione ,siamo un popolo solo risorgeremo.
cassandra <ctrima@tin.it>
Sunday, April 09, 2000 at 08:17:40 (CEST)
...sono appena giunto dal cinema ove vidi un noto film con jim carrey, so
che il mio giudizio cin[e/o]filo è piuttosto opinabile, comunque devo dire
che sono rimasto molto toccato (più di quanto lo fossi già) da tutto il
lumièràme visto poc'anzi, orsù sono circa le tre e dieci, che fa tredici,
hmm... potrebbe essere di buon auspicio se avessi giocato la schedina,
vabbè non so nemmeno che partitine ci sono nel campionatino di
calciottino, non che mi prema, al limite salta e rimbalza, come una
palla con le molle chopin, adesso ne metto il cd e spengo la candela
gli dico buonasera e se si offende sono fatti suoi, in fondo se l'è cercata
lui, adesso l'ha trovata e se la tiene altrimenti prende un confetto falqui
e se basta la parola, mi sa che devo cambiare i pantaloni del pigiama,
perchè il mio psichiatra è emigrato in armenia ?

francesco <ilpelo75@hotmail.com>
Sunday, April 09, 2000 at 02:47:16 (CEST)
Caro Stefano Benni,
iniziamola pure questa lettera come una letterina a Babbo Natale , tanto dopo la visione di Astaroth che mi ha regalato ,la sua figura e quella del caro nonnetto lappone si salderanno per sempre nella mia giovane memoria.
Avrei voluto dirle un sacco di cose in più ,nei dieci minuti in cui ci siamo incontrati, ma la mia genovesità non mi dispone al dialogo. Avrei voluto ringraziarla per tutte le volte che leggendo un suo libro ho sghignazzato come una cretina sull'autobus,con tutte le vecchiette che si tenevano la borsa. Le vecchiette da queste parti sono così: qualsiasi cosa tu faccia si tengono la borsa. Ringraziarla per tutte le frasi davanti a cui mi sono incantata, ringraziarla perchè quando vedo un suo nuovo titolo in libreria me ne torno a casa sbattendo il naso contro i pali della luce perchè non ci riesco ad aspettare di essere seduta.
Poi avrei voluto farle un sacco di domande utili e interessanti...Ma no, sono negata.Pensavo solo: ma pensa, tutte quelle cose che hai letto sono tutte partite di lì. Questa frase e il vuoto della meraviglia intorno.
Devo dire che è stata una bella sorpresa vederla così umano. La mia relatrice mi aveva raccontato di aver passato l'adolescenza a sospirare sulle pagine di un poeta che non ho mai sentito nominare.Bene , da grande, un bel giorno ,l'ha incontrato e l'ha trovato una persona orrenda.Ma proprio brutto e antipatico,e in più c'era tutto il peso delle sue grandi aspettative che lo schiacciava. La morale secondo lei è: le persone non sono quello che scrivono. Non vedo l'ora che sia lunedì per raccontarle che invece lei è una persona veramente gentile. Adesso penso che, per non espormi a ulteriori delusioni non incontrerò nessuno su cui ho sospirato quando ero una ragazzina, anche se per la maggior parte sono andati da tempo.
Tornando a noi , per la mia tesi ora ho una mezza idea di dove trovare gli articoli che cerco. Più che altro sa che cosa mi sarebbe utile? Una serie di spunti, di cose da andarmi a leggere, guardare , ascoltare. Libri che le sono piaciuti, i suoi film preferiti, le canzoni che ascolta intanto che fa da mangiare. Questo mi piacerebbe sapere. E' il lavoro che sto facendo anche su Dante. Per ora posso dire che la lirica provenzale prometteva meglio e che la musica medievale , invece è una ficata assurda.
Me la sto preparando per benino questa tesi perchè ho passato quattro anni della mia vita a leggere dei libri orribili , pubblicati a pagamento a professori che se li sono ripagati vendendoli a noi. Orbene, finalmente ci sarà qualcuno che legge qualcosa di ,finalmente mio, sulle cose che piacciono a me.
Il nostro incontro mi è stato utile per capire che l'idea che ho avuto non è poi una stronzata;la mia prima preoccupazione .La cercherò dinuovo quando avrò scritto tutto e avrò domande più chiare e precise da porle. Tanto manca ancora un bel po' alla mia laurea , visto che mi costringono a dare un sacco di esami che non mi interessano.
Per quanto riguarda Astaroth, ho appena finito di mettere a punto le musiche , sto facendo provare i personaggi, devo passare in questura per sapere se posso farlo ai giardini di Piazza della Vittoria, gli unici giardini al mondo costruiti in verticale. Il mio tarlo è che non riesco a trovare nessuno che possa fare il protagonista. A ogni provino mi sembra sempre che manchi qualcosa. E' un personaggio splendido e voglio che esca sulla scena tutto intero, con le sue paure , la rabbia , l'amore. Voglio che gli spettatori rimangano sedotti, li voglio vedere a bocca aperta, voglio che mia madre lo guardi e faccia fantasie che non le venivano in mente dalla prima guerra mondiale , voglio che mio padre si arrabbi a morte con le gerarchie angeliche , voglio che le persone che passano per sbaglio si fermino per sentire come va a finire la storia dell'angelo Malachia, ci riusciremo? Se viene fuori come l'ho immaginato cercherò di riprenderlo e di mandarle la cassetta.
Ora la saluto e la ringrazio nuovamente.
Spero che riuscirà a far funzionare il computer e a leggere questa lettera. Forza! L'informatica è molto ,molto più semplice di come sembra. Basta non avere paura. Un PC è come un cane da guardia che abbaia in un giardino. Bisogna avvicinarlo guardandolo ben sicuro negli occhi ,facendogli capire chi comanda.
Emanuela

Emanuela <miricae@yahoo.it>
Saturday, April 08, 2000 at 16:23:04 (CEST)
azz ma pure le prove sono registrate? mi sa che fai bene a non fidarti di internet...

Fabio <elianto99@virgilio.i>
Saturday, April 08, 2000 at 11:32:45 (CEST)
Caro Benni,
Le porgo una domanda di origine tubocatodica ( tanto per metterLa di buonumore ) : La vita è un sogno, o i sogni aiutano a vivere meglio? Ma soprattutto, alla fine, il conto, chi lo paga? aggiungo io
Con deferenza il suo lettore Fuku SettimoCielo se decide di rispondere, oppure Tigre Spiattellata se decide di tacere.

fabio <elianto99@virgilio.it>
Saturday, April 08, 2000 at 11:30:23 (CEST)
Caro Benni,
colgo l'occasione x porgerLe una domanda di derivazione tubocatodica: La vita è un sogno o i sogni aiutano a vivere meglio? Ma soprattutto, alla fine, il conto, chi lo paga?
con deferenza
Fuku SettimoCielo ( se risponde ) oppure Tigre SpiattellataAlSuolo( se non risponde )

Fabio <elianto99@virgilio.it>
Saturday, April 08, 2000 at 11:24:31 (CEST)
Volevo tranquillizzarvi tutti.
Non è che Dio vi ha lasciati soli dopo la mia morte.
Mi ha detto che un giorno si è ritrovato a cantare "...imagine there's no country, no religion too..." sotto la doccia. Si è commosso e spaventato allo stesso tempo così ci siamo ritrovati in questo posto segreto a cercare una strategia comune per migliorare il mondo.
Good Bye,

John Lennon <be@l.es>
Friday, April 07, 2000 at 18:16:09 (CEST)
abbiamo una libreria con caffetteria annessa. ti volevamo all'inaugurazione ma alla fine abbiamo preferito un barman.anche perché tu sei più sfuggente di un'anguilla comacchiese.
adesso siamo pronte per una tua lettura, un venerdì a tua scelta nei prossimi due anni.
facci avere anche un tuo no.
puoi chiamarci a questo numero: 0547/22503
grazie

nerosubianco storie e caffè - Cesena - <nerosubianco@libero.it>
Thursday, April 06, 2000 at 16:55:29 (CEST)
Dire che ho letto "Spiriti" non è esatto; diciamo che l'ho "assorbito" come fa
uno strap alcolizzato del famoso rotolo da cucina Spottex con del Barbera
colpevolmente versato.
La mia impressione/domanda terrifica/atterrita è la seguente:
ma sei tu che ti ispiri alla realtà o viceversa?
Se è vera la seconda ipotesi, perchè copi spudoratamente da viceversa?
Saluti

mario <mariopal@yahoo.com>
Thursday, April 06, 2000 at 13:15:36 (CEST)
innanzitutto buongiorno;mi chiedevo come si fa a diventare un personaggio di un suo libro,mi piacerebbe molto(e magari incontrare anche uno dei diavoli di elianto)mi faccia sapere se c'è qualche speranza.cordiali saluti chiara.PS:ho provato ad assaggiare un "masetti e figli",era ottimo (un pò fortino forse)anche se non è stato facile trovare il succo di Huapanga.
chiara cuniberti <scuniberti@libero.it>
Wednesday, April 05, 2000 at 11:17:45 (CEST)
Ciao Stefano, mi spieghi come fa uno come me ad innamorasi delle tue parole leggendo solo la frase iniziale della Compagnia dei Celestini?? Mi piaceranno le formiche???
Alessandro Gaziano <alsim@tiscalinet.it>
Wednesday, April 05, 2000 at 00:05:22 (CEST)
Per la serie il dottore risponde...

Ha senso dire cose banali ma in modo fantasioso?
A cosa serve la fantasia se uno non ha niente da dire?
Può aver senso usare la fantasia altrui per far belle le proprie idee insensate?
Perchè si prova piacere a inventare cose fantasiose?
Y por finir... esiste il modo per non far ingrassare gli animali domestici?

Fabio
Tuesday, April 04, 2000 at 22:00:55 (CEST)
Ha mai pensato di scrivere un libro palindromo?,ed è vero che anagrammando il suo ultimo libro "spiriti" si puo scoprire l'ubicazione esatta del santo graal?
Valerio <drusss@hotmail.com>
Tuesday, April 04, 2000 at 14:13:22 (CEST)
Leggendo Spiriti, mi è venuto in mente lo stile di Bulgakov nel Maestro e Margherita. Il tuo solito intrecciare le trame è cambiato, non è più un geniale ricondurre più trame in una, ma lo sviluppare una trama con più visuali e far intrecciare questi. Come Bulgakov. Ti vedi nell'accostamento ?
Ciao

Andrea <caniles@yahoo.com>
Tuesday, April 04, 2000 at 06:15:13 (CEST)
comici spaventati guerrieri...sono io particolarmente rincoglionito o cosa?
leone chi l'ha ucciso??
uffa!!!

gennaro <pestekkorna@yahoo.it>
Monday, April 03, 2000 at 22:01:50 (CEST)
Domanda:
quanto ti devo ancora rompere i coglioni perchè mi rispondi?
Quella della tesi su Dante.

Ema <miricae@yahoo.it>
Monday, April 03, 2000 at 19:40:21 (CEST)
Non hai una mappa nootica da prestarmi per fuggire su
uno dei mondi alterei?

Apprendista diavolessa
Monday, April 03, 2000 at 14:34:15 (CEST)
Caro Zio,
... ... Totò, Zazie, Beatles,Genesis, Radiohead, Boh ... ...
e questo ti sembra essere "poco esauriente" ?
A proposito Carmilla la puoi tenere tutta per te io ho la mia Siglinde.
Continua ad essere, per favore, sempre così poco esauriente alle mie banalande.
Cosa sono le banalande penso di non doverlo spiegare, sai amo i neologismi nostrani e lontani da possibili forestierismi.
Ciao dal tuo pedante nipotino Krukko.

Michele <michele.moroni@web.de>
Monday, April 03, 2000 at 14:11:55 (CEST)
Caro Zio,
... ... Totò, Zazie, Beatles,Genesis, Radiohead, Boh ... ...
e questo ti sembra essere "poco esauriente" ?
A proposito Carmilla la puoi tenere tutta per te io ho la mia Siglinde.
Continua ad essere, per favore, sempre così poco esauriente alle mie banalande.
Cosa sono le banalande penso di non doverlo spiegare, sai amo i neologismi nostrani e lontani da possibili forestierismi.
Ciao dal tuo pedante nipotino Krukko.

Michele <michele.moroni@web.de>
Monday, April 03, 2000 at 14:11:24 (CEST)
Maledetto!Torna subito a casa,sono il tuo gatto e ti sei dimenticato di cambiarmi la cassetta e di darmi da mangiare cibo di scatola viola!E ricorda cosa ha detto tuo figlio:per la promozione,vuole una gatta!Io non ne posso più,un pò di compagnia non fa mai male!
Ps:non provare a castrarmi!

Pumba Panciarancio,gatto tigrato <il tuo gatto@>
Monday, April 03, 2000 at 09:32:32 (CEST)
Sono un amico del vostro brillante figlio,e vorrei chiederLe come mai non avete rivelato che le vostre brillanti opere sono scritte da lui.Spero di rovinarLe la carriera con questo pettegolezzo, grazie e buona fortuna bip.
Salcin il magnifico Inneb <@pumba.it>
Monday, April 03, 2000 at 09:23:05 (CEST)
caro stefano, mi ricordo dei tempi d'oro del manifesto e del tuo riso
amaro che ci dava speranza....
volevo chiederti, non ti pare che e' rimasto ben poco da ridere?

carmelo <cepi@iname.com>
Sunday, April 02, 2000 at 09:40:48 (CEST)
Grandissimo Stefano vorrei chiederti quanto del tuo tempo hai speso nei bar italiani per arrivare a tracciare quella perfetta descrizione del Bar Peso e del Bar Figo e di tutta la gente che ci bazzica. Quale frequenti tu solitamente? Ti reputi un "incazzato da bar", un uomo col vocione, un esperto di videogichi? Attendo una risposta. Con grande stima Luigi Tarini
Luigi Tarini <julia.it@freedomland.it>
Saturday, April 01, 2000 at 23:47:51 (CEST)
Signor Benni,
come mai nei suoi libri non c'è mai un bel concerto dei Sonic Youth?

Piero <pippero77@libero.it>
Friday, March 31, 2000 at 21:11:40 (CEST)
Caro zio Nootico,
oramai manca solo che ti chiedano (chiediamo) che numero porti di scarpe, se ti tingi i capelli e dove vai in vacanza; ti hanno scritto e dedicato poesie e brevi deliranti racconti, cercato di inventare le domande più allucinanti possibili, ti hanno dato consigli di come e di cosa scrivere e per finire spedito spermatozoi di romanzi (come la mia di Fantitalia rozza sbozzata bozza; io personalmente mi sono fatto cittadino della repubblica etc. etc di Ghentia, vivo in primavera e in inverno a Monterosso e mi ubriaco di sciachetrà a Rio Major con un giovane poeta di nome Eugenio spesso sotto un rovente muro d'orto; in autunno mi ritrovo a chiaccherare di musica e altre quisquilie di cultura generale a San Remo con un altrettanto giovane scrittore di buone speranze di nome Italo; l'estate la passo invece, pochi chilometri distante da L'Insipida detta anche La Scialba, a Portiolo, il piccolo paesello della dolce e innocente infanzia, a far compagnia agli un po' acciaccati, ma sempre giovanili, genitori, a rimembrare le adolescenziali cazzate con i pochi preziosi amici e a cantare la sapienza della demenza con l'antico nostro gruppo, Emilio , "Y" e il professor Mantegazza).
E tu, da quel buon diavolo di zio che sei per tutti noi, non solo ci regali ogni volta emozioni con i tuoi articoli, racconti, poesie, romanzi e copioni teatrali, no non fai solo questo rispondi anche a queste nostre domande telematiche. Ebbene, vista questa tua magnanimità responsiva, mi approccio e oso ancora chiedere delle semplici banalità.
Tu hai risposto che devi molto a molti libri, potresti allora, sempre che tu ne abbia voglia, fare due elenchi e rispondere ancora ad un paio di domande:
1) Elenco I : quali sono i cento libri, se ci sono, della letteratura mondiale (saggistica, narrativa, poesia, etc.) da salvare assolutamente da qualsiasi eventuale catastrofe.
2) Elenco II : quali sono i cento libri, e ce ne sarebbero certamente moltissimi di più, da eliminare assolutamente dall'universo letterario.
3) I tuoi autori italiani preferiti (anche sconosciuti, ma non così sconosciuti come l'abate Vermentin !!!).
4) I tuoi autori stranieri preferiti (come sopra)
5) Preferenze musicali? Se si, quali?
6) Varie ed eventuali.
Perché ti chiedo delle cose così banali da intervistatore di quart'ordine, il quale neppure la redazione del giornalino della parrocchia più scadente vorrebbe?
Perché ho visto che tutti gli altri, e pur io per un attimo, ti chiedono dell'altro e io allora vado contro corrente perché sono demente, sono un ribelle c'ho l'urlo nella pelle.
Caro zio con questo spirito guerrier ch'entro mi rugge ti lascia un tuo affezionato nipotino.
P.S. a proposito ti volevo chiedere dove andrai in vacanza nel 2016 dopo l'uscita del libro "La compagnia die Celestini 2000"?
Oh kazzo ci sono ricascato!!!
Ciao Michele

michele <michele.moroni@web.de>
Friday, March 31, 2000 at 19:45:46 (CEST)
Prima domanda: Che cazzo vuol dire è indispensabile riempire i campi contrassegnati con l'asterisco?* Adesso, visto che rimane un mistero sparpaglierò asterischi per tutto il messaggio.* Magari ci azzecco...
Lasciando perdere i miei deliri informatici e il mio approccio disastroso con la tecnologia passo a ben altri argomenti.* (Bo!)
Allora,* ho già scritto per sapere che cosa ne penseresti di una tesi di laurea sul tuo conto. L'altro tizio citato sarebbe Dante *, ma a lui, per ora non lo posso chiedere. Io rimango dell'idea che siate due personaggi piuttosto simili. Mi aspetto di essere sbranata da una serie di mummie che hanno fatto di Dante quello che è: un antipaticissimo mostro sacro, *suo malgrado. E magari di essere elegantemente , più o meno, mandata a cagare da te , per averti fatto sentire un pezzo da museo. D'altra parte penso* che la cosa possa essere lusinghiera nonchè curiosa.*(mah!)
Nella mia piccola libreria , in cui butto gran parte dei miei miseri guadagni, i tuoi libri* hanno un posto di riguardo. Francamente quello che preferisco è comici spaventati guerrieri , mi sono innamorata del pezzo in cui il professore saluta Lucia , quello in cui dici che "spero promitto e iuro reggono un infinito radioso futuro". Se l'avessi letto al liceo quando mi fracassavano le balle con la grammatica *latina la mia vita forse sarebbe stata diversa. Questo, soprattutto , mi piace del tuo modo di scrivere, certe immagini che ti prendono, mentre leggi, e ti lasciano lì, mezz'ora sulla stessa pagina ,incantata. Tipo anche quando, in Astaroth parli del camionista e dici che porta in *giro "la sua miserabile ira corazzata sull'asfalto". Splendido.* Ma non ti montare la testa. E' questo modo di farmi immaginare e bloccarmi su una frase , che hai in comune con Dante.
Approposito di Astaroth , sto cercando di metterlo in scena,insieme alla mia piccola compagnia teatrale alternativa , per non dire veramente sfigata. Pensavo di farlo in un giardino pubblico.*
Ma non ti dico altro. Magari, se ti fai vivo in qualche modo, tipo rispondendomi attraverso questo sito o mandandomi un'e-mail,*scenderò in dettaglio, raccontandoti tutte le vicissitudini tragi-comiche di un gruppo di dilettanti alle prese con la rappresentazione del diavolo.
Ma Astaroth, non sarà , per caso, una specie di alter ego?
Fine del messaggio. *Colgo l'occasione per porgere distinti saluti e complimenti.
Emanuela

Emanuela <miricae@yahoo.it>
Friday, March 31, 2000 at 18:57:08 (CEST)
Ciao Stefano..ti è mai capitato di sognare un tuo personaggio (già ideato)? Se sì...quale?
P.S. Grazie di esistere

Eowyn <catoblepa@uni.net>
Friday, March 31, 2000 at 17:09:45 (CEST)
Ciao Stefano!?! Ti ricordi di me? Non appena ho saputo di questa intervista, la mia piatta esistenza cartacea ha avuto un guizzo di speranza...Sì...all'inizio sono stato un po' Perplesso, poi le insistenze di Maria mi hanno convinto a chiederti di dirci se il Nonno potrà mai guarire....è di là ancora tutto zuppo e anche se stà zitto si capisce lontano un miglio che attende una svolta...Puoi aiutarci?
Arturo <jfkand@tiscalinet.it>
Friday, March 31, 2000 at 16:44:14 (CEST)
Non sopporto i tuoi romanzi!! Scusami ma dovevo dirlo....anche con questo ci cascerò come un cretino a leggerlo?
Ti farò..(haimè) sapere!!

marco <mikeflyn@tiscalinet.it>
Friday, March 31, 2000 at 13:14:38 (CEST)
Caro Benni,
dovrei far parte della categoria dei giornalisti, ma non trovo posto. Mi si presenta un ventaglio di soluzioni:
a. fare uno scoop, per esempio scoprire Clinton e Milosevic che giocano in coppia a scopone con un kosovaro e un cubano. Lo scoop sarebbe rappresentato dal fatto che Clinton e Milosevic si prendono gioco (ancora una volta) dei due derelitti. Le carte, infatti, sono truccate dai due grandi statisti;
b. inventare uno scoop;
c. picchiare a sangue Bracardi, truccarsi opportunamente e prenderne il posto, avendo così accesso nel salotto buono di Costanzo. Poi, nel bel mezzo della trasmissione, insultare pesantemente l'On.Sgarbi. Una collutazione fisica rappresenterebbe titolo preferenziale. L'indomani mettersi in lista, oppure creare una ad hoc, sicuri di un seggio. Una volta arrivati a Montecitorio, un posto da redattore ordinario non me lo negherebbe nessuno;
d. prendere la tessera dei Diesse;
e. cambiare lavoro.
Ti prego di non consigliarmi le ultime due opzioni. Miu piacerebbe, infatti, vivere in un mondo dove chi ha speranze non è chiamato disperato(si, è vero, lo confesso, non è farina del mio sacco). Il corpo lo metto io, le ali sono i tuoi libri.
Grazie.

Barabba
Thursday, March 30, 2000 at 22:55:12 (CEST)
Stefano,
ti ho "conosciuto" un tot di anni fa, (ora ne ho 35), ai tempi di Panorama e della lepre-allenatore di Mennea...ed è stato amore istantaneo e, ahimè, unilaterale.....
Mi avvicino ora a SPIRITI, e so già che sarà come sempre, una breve infinita magia di risate a crepapelle, sorrisi agrodolci e riflessioni amare, come il mitico Dario Nobel.
Pensa che mia figlia già conosce i disegni di Stranalandia, e ha solo 16 mesi...che dici, riuscirò a comunicarle lo stesso smodato amore per la lettura e per i tuoi libri? Aspetto consigli per dare qualche chance in più alla nuova generazione (anche se magari è ancora un po' prematuro..)
P.S. Giuro che se trovo un uomo con il tuo stesso spirito e la tua intelligenza, divorzio e cambio padre a Francesca Costanza. Raffaella

Raffaella <rgavazza@katamail.com>
Thursday, March 30, 2000 at 16:46:03 (CEST)
Domanda paradossal-telematica:
perché non rispondi a questa e-mail?

Davide Cerulli <cerulli99@yahoo.it>
Thursday, March 30, 2000 at 15:59:28 (CEST)
Giro con un cellulare (anche se non mando il segnale fino ai satelliti per comunicare con l'amico accanto, poco ci manca), lavoro in una società di informatica, ho vissuto gli anni che hai descritto da Baol in poi.
Grazie ai tuoi libri mi sono sorpreso a sghignazzare in camera e ad ingoiare amaro riflettendo ancora su quello che era avvenuto ed avviene ancora nel nostro paese. Grazie per le tue incazzature ironiche: aiutano, altro che aiutano!!!
P.S. Ancora una volta il romanzo è fantastico
ciao
Marco

Marco
Thursday, March 30, 2000 at 15:19:04 (CEST)
Sulle seadas ci metti il miele o il pepe?
Pier Luigi
Thursday, March 30, 2000 at 14:06:12 (CEST)
che fine fa Sys Req?
mario <mariopal@yahoo.com>
Thursday, March 30, 2000 at 13:01:01 (CEST)
HO LETTO UN SOLO SUO LIBRO, L'ULTIMA LACRIMA, E L'HO TROVATO MOLTO INTERESANTE. HO DECISO QUINDI DI NON LEGGERE MAI PIù UN SUO LIBRO PER PAURA DI ROVINARE L'ECCEZZIONALE IDEA CHE HO DI LEI. FACCIO BENE? P.S. SONO AH-GIP E SONO MOLTO CONTENTO CHE GRIPPEREBBE TUTTI I MOTORI. CREDO DI ESSERE L'UNICO NELLA MIA CITTà A NON AVERE LA PATENTE.
Preferireinonmetterlo <fadorso@tin.it>
Thursday, March 30, 2000 at 00:07:52 (CEST)
Adesso ho passato da poco 40 anni ma una sera durante il liceo un'amica notoriamente "Sveglia" mi invitò a casa sua per studiare, lei che era bravissima, pensai ad una bella "s...tudiata" ed invece ci ritrovammo sul suo letto a piangere dal ridere leggendo e rileggendo il "Bar Sport" Hai fatto un calcolo di quanti mancati amplessi hai sulla coscienza?
Marco Grilli <jygri@tin.it>
Wednesday, March 29, 2000 at 22:06:55 (CEST)
... Non è una domanda.. e' gratitudine : mi ha resa fiera e felice la Tua risposta... Perchè nel mio quotidiano è utopicamente fantasiosa la possibilità di parlare con uno scrittore.. sopprattutto quello amato !
E io ho potuto avere questo piacere... La Tua disponibilità è umanissima e forse il tuo amico Pennac saprebbe dirtelo come tu stesso "fai" (sii indulgente con questo lezioso gioco di parole... Tu sei l'onore dell'amicizia ... anche di pochi istanti: la concedi a tutti ) Vorrei disegnare un tuo personaggio... Chiedimi quello che vuoi ! Con affetto : Silvia

Silvia de Angelis <aurea99@hotmail.com>
Wednesday, March 29, 2000 at 14:51:25 (CEST)
Panico!! Non saprei da che parte cominciare a chiederti le mille cose che vorrei sapere! Lo so, se le domande deglia altri tuoi fan erano puramente per interessi loro, io te ne devo fare una di genere un po' diverso: devo fare una presentazione di ita su di te. Secondo te cosa potrei raccontare al sore di un po' diverso da tutto ciò che si trova in giro come informazioni? Invece per conto mio (nel senso che ora me ne frego del sore) vorrei sapere cosa significa Pennac per te. Un esempio da imitare? Spero che mi risponderai anche se le mie domando sono formulate da schifo e sono meno belle di molte di quelle che ho letto! Ah, e un' ultima cosa: se dovessi metterlo in scena, come vestiresti il commissario di Priscilla Mapple? Ok, tolgo il disturbo... CIAO!
Carol <Carol82@bluemail.ch>
Wednesday, March 29, 2000 at 12:08:15 (CEST)
... Sono ancora io... scusa giuro che non ti disturberò +... Ma volevo solo FARE qualcosa per te (dire, FARE, baciare, lettera, o testamento?)...
Vorrei disegnare qualcosa per te:
uno dei tuoi personaggi... Ti prego "dimmi" quale... Io te lo invierò in qualche modo, vorrei avere il piacere di farti questo dono! Silvia

Silvia de Angelis <aureasilver@yahoo.com>
Wednesday, March 29, 2000 at 10:32:04 (CEST)
... Sono così felice della tua risposta che oso ancora, ti scrivo senza contare molto su ciò che riusciranno a esprimere queste parole...
.... Le parole: le mie si sono riunite un po' tutte,carocollanti ed entusiaste per dirti che...Riesco solo ad amarti... Per la tua disponibile, incredibilmente sottile ,ironica, sagace
sensibilità !
Ho letto anche le altre risposte... E t'adoro...
Volevo sposarti ... poi ho letto Daniel Pennac... Volevo sposare anche lui...
Quindi... Mi tengo il morbo dolce... E languo.... Con affetto Silvia

Silvia de Angelis <aureasilver@yahoo.com>
Wednesday, March 29, 2000 at 10:13:29 (CEST)

Dieci minuti di questa mattinata, ho deciso, li dedico a non scrivere quel per cui sarei pagata, li offro a te che tanto mi hai rallegrata, li dedico a tutti i tuoi libri lentamente divorati, alle parole scontente, alle parole in lotta, alla rassegnata amara derisione, al mondo che fa ridere e incazzzare, alla fantasia che purifica tutto, alla genialità che può colmare tanti squallidi sapori, alla malinconia, alle esagerazioni, alle stupende descrizioni delle vite di tutti gli uomini che dalle tue pagine escono sempre e comunque tutti involontariamente innocenti.
Quasi certamente mi sono lasciata trasportare dall’uso facile di codici criptici il cui significato è solo a me dedicato, ma, credimi oltre le apparenze, tutte le parole che qui leggi son deputate ad omaggiare colui che ammiro profondamente.
Ciao! Ciaoo!!


Carmel <dignaca@libero.it>
Wednesday, March 29, 2000 at 09:32:16 (CEST)
Ehi Stefano, posso darti del tu, certo l'ho fatto!!!
Avrei un MILIONE di cose da chiederti, o forse una sola! So solo che adesso ho due cose da dirti:
1) Amo le tue poesie, specialmente "Ingorgo d'amore"! Sai sono un romanticone!!!
2) Proprio perchè sono romantico di questi tempi non si batte un chiodo, e mi chiedevo se avevi una figlia, una cugina, una nipote da farmi conoscere!!!
P.S. Benni sei GRANDE, ogni giorno scopro qualcosa di nuovo nei tuoi scritti, ho letto "Baol","La compagnia dei Celestini", "Elianto", "Teatro", ma "Ballate" è spettacolare le leggo, le scruto, le assaggio, le conto, le sento, le mangio, le imparo,...e ogni volta è come se le dovessi leggere un'altra volta!
Ancora GRAZIE
Mauro

Mauro <mauro.pizzale@libero.it>
Tuesday, March 28, 2000 at 22:17:41 (CEST)
o richiesta di conversazione?
se stessi scrivendo qualcosa su bologna tra tondelli e l. blisset e credessi ti piacerebbe, mi daresti una mail a cui spedire 'sto work in progress?
ti spiace che abbia adorato (adottato??) leggere scrivere disubbedire, quasi sputato su bar sport 2000, pianto sui comici... ignorato per ora gli spiriti?
ti va di sapere che ho trovato il sito con lycos, cercavo una tua mail non un form di domande e sono imbarazzato ma è stra ok uguale e benedico il tipo, trock, e internet, e la fantasia?
sono sei domande o sette?
ti interessa sapere che mi chiamo carlo e ho la metà dei tuoi anni, e che ti saluto, adesso, ora..?

carloz 2b <carloz2b@hotmail.com>
Tuesday, March 28, 2000 at 20:37:14 (CEST)
Prima della deportazione del suo orecchio medio nei campus di Jena e
della nascita delle feste a sorpresa, il grande filosofo e poeta tedesco
Rudolf Von der Bau, nellÕopera minore ÒDie baŸ und ŸberbauÓ, scrisse:
Ò...uomini stolti, voi, che ripugnate la parola scritta...
che non leggete e rileggete per ore e ore gli imperiosi avvertimenti che
in ogni mezzo che trasporta le vostre molli carni anelano al periglio ҏ
vietato sporgersi dai finestriniÓ... Ònon gettare alcun oggetto dai
finestriniÓ...Ónon sputareÓ... fino a saperli recitare a memoria in ogni
circostanza e in ogni lingua...
...
...voi che del pubblico mezzo vi limitate a guardare solamente le
figure,
uomini pigri dÕintelletto,
vi siete mai soffermati abbastanza a lungo da percepire la comparsa dei
primi veli della catarratta e ancora oltre, fino a discernere i primi
vagiti del distacco della retina,
sui lunghi e laboriosi testi scritti chÕappaiono (qual lievi filigrane)
sul retro dei biglietti del tram?
Voi che vi vantate di aver letto Sartre tanto bene da convincerlo ad
accettare il nobel, vi siete mai accorti di ci˜ che avete sotto il naso,
vi siete mai accorti della musicalitˆ del brano ÒInterazioniÓ sul
bugiardino del Maalox?...Ó.

Caro Benni, sinceramente, io non lo faccio sempre. E sentendomi un
reietto umano, giro a te la domanda di Von der Bau.

In fede
Ale.
Bau.



Alessandra <alebilla@libero.it>
Tuesday, March 28, 2000 at 13:54:30 (CEST)
... a proposito scusa se non ti ho fatto gli auguri di compleanno. Il 12 agosto dello scorso anno il mio l'ho festeggiato in USA.
Fabio 12\8\1971

Fabio Monari <gulp@rdv.it>
Monday, March 27, 2000 at 19:23:06 (CEST)
Tra i commenti e le recensioni sul mio sito posso scrivere "...una simpatica sigla di ossa e teschi che ballavano..." firmato Stefano Benni (rif. "Spiriti" pag. 155)?

Fabio Monari <gulp@rdv.it>
Monday, March 27, 2000 at 19:20:10 (CEST)
Vorresti esaudire il mio più grande sogno? Vorrei farti avere i miei due scritti "alla Benni" per sapere cosa ne pensi. Ma come fare?
MAURO VENTOLA <ventola@lirato.it>
Monday, March 27, 2000 at 17:54:14 (CEST)
ciao Stefano, sono Lara ( e non sono un'aragosta! ). L'anno scorso a Milano, alla Palazzina Liberty, hai letto alcune tue poesie. Inutile dirti che è stato estremamente emozionante. Pensi di rifarlo? Magari ancora in questa grigia città? Ciao Lara
Lara <lara.rancati@exenia.it>
Monday, March 27, 2000 at 17:06:08 (CEST)
Ma Lei, riesce anche a raccontare quanto è buona l'acqua? Se ci riesce, me lo racconta?
Azzurra Protestanti <buoncris@dsc.unibo.it>
Sunday, March 26, 2000 at 22:49:53 (CEST)
Ma che paese è mai questo dove gli unici che hanno ancora speranza sono chiamati disperati?
Barabba
Sunday, March 26, 2000 at 03:17:07 (CEST)
Tutti ma proprio tutti i ragazzi oggi si fumano le canne: tu ti senti un ragazzo?
Darko Filipippilis
Friday, March 24, 2000 at 14:21:23 (CET)
Carobenni, ecco una domanda difficilissima: esisterebbe un Benni senza un Pennac?
Michele Lischi <mic.lischi@box.infomark.it>
Friday, March 24, 2000 at 13:23:32 (CET)
Caro Stefano, non so se esisti veramente, o se sei il diabolico
figlio di un incontro sotto il vulcano tra Poros, Ermete
Trismegisto e Melchiades Bedrosian Baol dei Saropatzi,
che ti hanno dato forma per dare agli spaventati umiliati e offesi
guerrieri la voglia di rivolta allo spirito dei tempi.
Beh, pensi sempre che il pianista sta suonando e finchè ci saranno i malibri continuerà a suonare vero ?

fabio <fabio.artoni@jackson.it>
Friday, March 24, 2000 at 11:31:12 (CET)
1)Sei tu il LUPUS in FABULA? Se si chi sono gli altri due geni della letteratura italiana del Novecento oltre a Calvino. Qualora tu non fossi tal LUPUS dimmi ugualmente i nomi di tre geni della letteratura italiana, e tre della letterarura mondiale. Se a queste domande hai già risposto in LEGGERE, SCRIVERE, DISOBBEDIRE lo saprò presto ho già provveduto all'acquisto
2)La pisana oppure Lucia? Oppure...
3)Beatles oppure Rolling Stones? Oppure ...
4)Deep Purple oppure Led Zeppelin? Oppure ...
5)Genesis oppure Yes? Oppure ...
6)Oasis oppure Blur? Oppure ...
7)Pink Floyd: si
no
8)Gong/D. Allen: si
no
So che il semplimplicismo delle opposizioni può sembrare molto banale ma quando qualcuno si è giá fatto delle idee in proposito ha bisogno solo di sapere se è bianco o nero, le sfumature ce le mette poi. Questa notte ho sognato queste forse domani chissà,.
Ciao da Freiberg (Sassonia) e alla prossima posta elettronica se sogno ancora qualcosa, tschüss.

Michele Moroni <michele.moroni@web.de>
Friday, March 24, 2000 at 09:05:35 (CET)
1)Sei tu il LUPUS in FABULA?
2)La pisana oppure Lucia? Oppure...
3)Beatles oppure Rolling Stones? Oppure ...
4)Deep Purple oppure Led Zeppelin? Oppure ...
5)Genesis oppure Yes? Oppure ...
6)Oasis oppure Blur?
7)Pink Floyd: si

Michele Moroni <michele.moroni@web.de>
Friday, March 24, 2000 at 08:28:20 (CET)
Caro Benni, sto tanto male.
Vorrei scriverti una lettera
ma non so scegliere:
una consonante o una vocale?

antares consonni <antaresc@hotmail.com>
Thursday, March 23, 2000 at 16:43:30 (CET)
Nella mia versione della copertina di Sgt.Pepper ci sarebbero i Beatles, Paperino, Neruda, Klimt, Snoopy & Woodstock, Baudelaire, Baresi e Van Basten, Totò, Pessoa, Paolo Rossi (il comico), Benni ecc. e, ovviamente, Manrica, ovvero tutte le persone che mi hanno regalato emozioni.
Posso chiederti chi metteresti tu?

Aldo <piccolo_principe_aldo@katamail.com>
Thursday, March 23, 2000 at 14:57:18 (CET)
posso fare 2 domande veloci veloci?

prima: e' mai venuto in mente a nessuno di fare un bel film a cartoni animati della compagnia dei celestini? secondo me potrebbe entrare nell'olimpo (altro che disney).

seconda: l'ha scritta proprio lei la raccolta di racconti L'Ultima Lacrima? Se si per quale ragione e' cosi piatto, anti-ironico e pedante? Mi dica che e' opera di un ghost writer! Per fortuna con Elianto si e' riscattato in pieno.

ciao dal mare del nord

Gianpiero Serafin <gianpiero.serafin@ahead.com>
Thursday, March 23, 2000 at 14:01:31 (CET)
Da ben dieci anni ti seguo, da quando mi trovai così ben descritta nel mitico "Priscilla" (avevo allora 12 anni). Ho atteso con ansia ogni nuovo romanzo, divorandolo e disperandomi, alla conclusione, per la fine di quella mitica avventura. Ho colto le influenze letterarie nei tuoi testi, ma tu sei sempre qualcosa in più. La domanda di questa sognatrice scettica è: come fai a sognare (e così a farci volare) ancora, ad avere nel cuore la poesia di un Elianto e l'allegria dei Celestini anche se hai pianto l'Ultima lacrima e sei stato, anche tu, un Guerriero spaventato e un cinico poeta?
P.S. Dacci sempre la magia di un ballerino di tango, che di ultime lacrime ne piangiamo fin troppe.
So che il mio è un messaggio serioso, che non verrà scelto, ma chi si limita a mostrare quanto sia spiritoso mi sa sempre un po' di presuntuoso. Spero che mi considererai (e magari risponderai, in privato?) perchè trattarti solo come un comico è quanto mai riduttivo. Grazie
Un'inguaribile cinica utopista

Valentina Marple <valentinadl@tin.it>
Thursday, March 23, 2000 at 12:19:43 (CET)
HA MAI PENSATO DI FARE IL BENZINAIO? SE SI, PERCHè?
Ah-Gip
Wednesday, March 22, 2000 at 18:57:04 (CET)
Dopo infruttuosi tentativi, ho deciso di mettermi d'impegno per conquistare l'uomo della mia vita. Credendo fermamente nel binomio cibo-sesso, ed essendo il soggetto in questione un bibliovoro incallito, ho deciso di concupirlo durante una cena in cui preparerò con le mie operose manine dei manicaretti ispirati da capolavori letterari. Mi dai per favore la ricetta del sugo di gerani? Te ne sarò eternamente grata.
Claudia Saredi <claudiasaredi@hotmail.com>
Wednesday, March 22, 2000 at 13:36:16 (CET)
1)Ti posso adottare come ZIO NOOTICO oppure come "IL CUGINO DELLA CONTEA 8" ?
2)Aiuto rischio di cadere nella "trappola ZEBÉL". Sto scrivendo la mia tesi su di te, ti prego mandami Carmilla oppure la suora sua sorella ad assistermi in questa fatica.
3)Ti piace Baccini? Si lo so, non è Fabrizio, ma lo trovo molto attento. Penso che abbia la tua stessa satirica geniale (auto)-ironia. Non vuole essere un "rimpiazzo" per De Andrè - Oh orrore, giammai tal cosa fu pensata - ma é un ampliamento sincronico della realtá giovanile
4)L'Uomo Ragno oppure Silver Surfer? Oppure ... ?

Michele Moroni <michele.moroni@web.de>
Wednesday, March 22, 2000 at 10:41:55 (CET)
Alle venti e uno, puntuale come una mucca elvetica, si presentò il primo dei due contendenti, Chirossi detto “Il rosso”, per via dei vermigli capelli. Il Chirossi era alto e secco, portava solo giacche a quadroni e un paio di mocassini color rucola defunta, ai quali, nelle giornate umide, si allungavano le stringhe. In cima al Chirossi, poco al di sotto della crostata di fragole, ambulava una colonia di acne meteorologica che riusciva ad inselvaggirgli l’aspetto da impiegato, e che l’occupava in attività vendemmiattrice nei giorni di tempo variabile. Tutti i giorni, nel tempo della mezza, fuggiva in bagno e si detonava i profani dossi per tre quarti d’ora, poi usciva con la faccia bozzata di faraglioni amaranto e di soddisfazione.

Caro Stefano in che ora del progresso stiamo (Spiriti a parte), in Italia, ?

Vilfred <vilfred@katamail.com>
Tuesday, March 21, 2000 at 15:02:00 (CET)
Puo' esistere l'amicizia fra uomo e donna?
Giorgio <kim_capo@yahoo.it>
Tuesday, March 21, 2000 at 08:21:21 (CET)
Secondo te quale potrebbe essere la risposta giusta a questa domanda?
Plasto <plastocomics@iname.com>
Tuesday, March 21, 2000 at 02:02:54 (CET)
Visto che è stato cosiì gentile da rispondermi la prima volta,tento una seconda. Avrei qui un certo mio migliore amico desiderorso di ottenere la sua attenzione, trattasi di: Gatto “Nello”, di comune razza europea contrassegnato da manto nero e bianco (così è indicato nel suo libretto sanitario) Essendo lui completamente affascinato da tutti i suoi romanzi, racconti, poesie, articoli e viadiscorrendo, essendo lui completamente impossibilitato ad utilizzare la tastiera del computer in maniera costruttiva, può solo camminarci sopra ottenendo parecchi insulti, essendo lui quasi sempre impegnato in socializzazioni amorose con Gatta Pussy, sua confinante di tetto, avendo lui notato con arguzia gattesca che in parecchi dei suoi scritti vengono rivestiti di ruoli minori alcuni esponenti della razza felina , essendo, inoltre, parecchio adirato per via del fatto che troppa enfasi viene spesso data alle aragoste, una certa Lara ha addirittura ottenuto un intero racconto di 3 pagine e dieci righe (versione economica), adesso addirittura tante aragoste ospiti del presidente, visto appunto quanto detto, CHIEDE UN RICONOSCIMENTO. Basta con le aragoste, con gli animali strani, basta con gli spiriti, con le astronavi, con i piccoli dell’uomo, ora tocca a Nello! Lui, fedele lettore da tempo immemore (mi pare abbia letto qualche suo diario delle scuole medie) le chiede: con determinatezza, su tutte e quattro le sue zampe interrate, pronto a dar battaglia, pronto a rinunciare alla razione di pesce del giovedì, pronto a tagliarsi le unghie, a mangiare anche gli avanzi, che venga a lui dedicato almeno un dieci pagine da protagonista in qualità di gatto bianco e nero di comune razza europea.
PS. Mi chiede inoltre di valutare eventuale possibilità di contatto con questo Cornelius, per probabile assunzione come meteorologo di fiducia.
Nello e Carmelas

Carmela <dignaca@libero.it>
Monday, March 20, 2000 at 15:55:27 (CET)
Ciao Stefano,
sono di nuovo io, Marco, l' autore della poesia. Purtroppo non ho ricevuto nessuna risposta e questo mi ha distrutto il cuore, infatti ora ti scrivo collegato ad una macchina che mi permette di sopravvivere, comunque non mi arrendo e confido ancora in una tua risposta (mentre per le 28.000 ho gia' perso ogni speranza); ora ti saluto ma prima un' ultima domanda: si puo' con un coriandolo tirare giu' la luna?

MARCO <marcomasi77@yaooh.it>
Monday, March 20, 2000 at 15:42:40 (CET)
Sei stato recentemente in Sardegna? in spiriti ho trovato vari riferimenti alla cultura sarda, come ad esempio Nonna Jana, i maureddini...
E che pensi di Douglas Adams? Ho trovato delle similitudini fra 'Terra' e i vari romanzi di Adams, ma 'Terra è anche meglio!
Come fai a trovare la concentrazione per finire un libro? io comincio spesso ma non ho mai finito...
ciao

LUCIANO <LCAPPAI@WRITEME.COM>
Monday, March 20, 2000 at 10:59:43 (CET)
Volevo gentilmente invitarti ad un ritrovo per geni...come ben sai saremo in pochi...molto pochi...2 o 3 al massimo..e dopo aver letto le domande che ti hanno mandato, me ne convinco sempre di più......
Giulia
Sunday, March 19, 2000 at 21:23:18 (CET)
Di domande da fare a Stefano Benni ce ne sarebbero tante, la bolgia accalcatasi alla presentazione di Spiriti me ne ha concessa solo una, e adesso colgo l'occasione per chiedere che senso ha essere scrittori in un' epoca come la nostra?
Se l'arte ha ancora un senso, ho proprio bisogno di qualcuno che me lo illustri.( Spiriti c'è andato vicino...)

alessio <willilee@jumpy.it>
Sunday, March 19, 2000 at 01:28:05 (CET)
Potrei gentilmente riavere la mia penna...se la risposta è sì, tante grazie.
Lei

giulia <willilee@jumpy.it>
Sunday, March 19, 2000 at 01:19:50 (CET)
frtnzip a quando un romanzo in rete?
righello <righello2000@hotmail.com>
Saturday, March 18, 2000 at 23:16:04 (CET)
Scusate ma ho sbagliato il mio indirizzo!!
Daniele Pozzi <p0zzi@hotmail.com>
Saturday, March 18, 2000 at 20:03:43 (CET)
In un libro cinque puntini giocavano a virgola cieca in una piega a lato della pagina, ed era grande gioia e gran casino!Fu così che le Prime Righe si lamentarono con il Capoverso e i puntini furono da quest'ultimo mandati a scuola nell'indice e i più casinari si beccarono una bella nota a pie' di pagina mentre i più ordinati divennero i puntini sulle i.Ma i cinque puntini, dopo la scuola continuavano a giocare sotto alla piega e le righe vicine li apostrofarono duramente come segue:
smettete di giocare
che devo lavorare
lavoro tutto il giorno
levatevi di torno
per il vostro rumore
non sento il televisore
io per studiare
mi devo concentrare
ora basta!io vi dico in tono terso
che scriveremo al nostro capoverso
Erano rime baciate, e perciò molto stupide e quindi molto potenti e influenti.I puntini vennero riempiti di compiti ,note e sospensioni.Tutto inutile.Continuavano a giocare più felici e rumorosi di prima.Altri puntini si univano in un fenomeno dai pericolosi risvolti sovversivi per l'ordine e la sintassi del libro.Fu così che il problema giunse alle orecchie di D'Accapo,punto d'incontro del Centro Finto Riformista Che Una Volta Era Stato Di Sinistra, che a sua volta domandò consiglio a Puntoloni, Capo Delle Televisioni, che chiese a sua volta aiuto a un Grosso Capitolo Capitolista che disse:
Caro D'Accapo , i puntini vogliono giocare? Gli daremo PUNTAL FIGHTER, MORTAL PUNTAT, AMMAZZA LA VIRGOLA,che giochino pure.... ma da soli e pagando!E lei Puntoloni farà pubblicità sulle sue Televisioni.E se non funziona?azzardò D'Accapo.Li bombarderemo!rispose il grosso Capitolo.
FINALE:quattro puntini su cinque comprarono PUNTAL FIGHTER e smisero di giocare a virgolacieca, ma il quinto,che aveva capito tutto, giurò vendetta al sistema capitolista,da grande divenne un Periodo Invisibile,pericoloso sabotatore di manuali scolastici.
Questa storia, caro Stefano, vuole essere un umile omaggio a te.La domanda è:TI VA DI GIOCARE CON ME?
Adieu!

Daniele Pozzi <p0zzi@hotmail.it>
Saturday, March 18, 2000 at 12:22:58 (CET)
Io devo!!! vedere "musica per vecchi animali" come??? l'ultima apparizione sembra essere stata 10 anni fa su tele+3. una videocassetta??? Ciao
Marco <mariccar@libero.it>
Saturday, March 18, 2000 at 09:11:40 (CET)
...Per favore Stefano rispondimi.. Anche se ti ho chiesto chi sei tu e immagino l'imbarazzo... ma io di morbo dolce mi sono ammalata veramente !
E per ciò che riguarda il rospo allucinogeno beh.. Pensavo lo avessi incontrato ..Io ho sognato i pesci filosofi ed il giorno dopo non sono riuscita a mangiare la sogliola...Me la dai una rispota PLEASE ! :))))

silvia <aurea99@hotmail.com>
Friday, March 17, 2000 at 14:56:53 (CET)
Spero di avere scritto nel posto giusto...
Sfidando i torbidi effetti delle notti computerizzate colgo l'occasione di porti domanda celere come baleno che avvista il capitano Achab e ordunque serrando i fanoni guizza nel mar tra i tar e i bar ,sì e no, cip e ciop...
In effetti sono gradevolmente stupita di codesta novità "Benninettica", orsù dunque gaudente di questa nuova casella fluttuante nella rete di tale mattanza anzi senza partenza pranzo con Enzo, ma se riprendo lesta nel fasto della festa forse presto arrivo sesta e vinco un cesto anche se fuori è buio pesto...Ah...sì...Volevo chiederti...sei d'accordo???? Ciaoooooooooooo

Anna Turati <gturati@tiscalinet.it>
Friday, March 17, 2000 at 12:56:10 (CET)
Ciao Stefano,
dopo che ho letto praticamente tutti i tuoi libri, tranne l' ultimo (a proposito hai mica 28.000 da prestarmi?) ora tocca a te leggere qualcosa di mio, e percio' ecco una poesia che parla d'amore:
COME AVEVO GIA' PROMESSO
IO TI RACCONTO ADESSO
UNA STORIA SENZA NESSO
C'E' UN UOMO DI SUCCESSO
CHE SOFFRE DI UN COMPLESSO
E ORMAI SEMPRE PIU' SPESSO
SI CHIUDE DENTRO AL CESSO
E DAVANTI AL SUO RIFLESSO
CON IN MANO IL PESCE LESSO
LUI FA SESSO CON SE STESSO
ED AMMESSO E NON CONCESSO
CHE RAGGIUNGA MAI L'AMPLESSO
TU PUOI SI' CHIAMARLO FESSO
MA NON ESSERE PERPLESSO
PERCHE' TANTO FAI LO STESSO!

Che ne pensi? Per la risposta usa il sito di internet, per le 28.000 va benissimo se me le porti a casa oggi alle 17:30. Un saluto anche da GIULIA
CIAO

MARCO <MarcoMasi77@yahoo.it>
Friday, March 17, 2000 at 12:40:09 (CET)
ciao Stefano,
nel lontano 1992, dopo la presentazione della Compagnia dei Celestini, al posto della solita scontata dedica mi hai disegnato sulla terza del libro un "maialino che vola e fa la cacca", aggiungendo che trattavasi di un simbolo segreto per i prescelti e di tenermi pronto per l'ora X.
Ebbene : e' da 8 anni che aspetto l'ora X, e di notte il maialino spesso
mi deride. Ho pensato che l'ora della riscossa fosse il giorno del Nobel
a Dario Fo (ma il maialino sorrideva ironico), il giorno del primo
presidentedelconsigliodisinistra (il maialino rideva di gusto), il
giorno della cancellazione dei debiti del terzo mondo (qui ridevamo
entrambi)....
non ce la faccio piu' ... quando arriva l'ora della riscossa ???

sergio <sdalmaso@ambro.it>
Friday, March 17, 2000 at 11:08:50 (CET)
Si vede che sei "molto più incazzato di qualche anno fa". Quand'è che
scriverai un libro che ne risenta meno? Uno scrive quello che sente,
scontato, ma a me piacciono molto di più i tuoi libri meno espliciti,
sotto questo aspetto. E li trovo anche molto più "efficaci", in questo
senso. In tutti i casi complimenti, ce ne fossero tanti che scrivono
come te..
Ciao,
Enrico

Enrico Rossi <rossi@mtsn.tn.it>
Friday, March 17, 2000 at 11:06:05 (CET)
Le tue poesie riprendono temi dei tuoi romanzi o sono i romanzi che riprendono le visioni delle poesie?
Viene prima la luce o l'operaio dell'enel che la installa?

Simurg <breakingthelaw@infinito.it>
Friday, March 17, 2000 at 10:51:25 (CET)
Carissimo, come mai in quasi tutti i romanzi tuoi (escluso in un certo modo Baol) la trama si svolge per mezzo di 3 personaggi diciamo positivi che si avventurano "nel/i mondo/i" contrapposti a un numero variabile di personaggi diciamo negativi?
che valore dai alla tematica del "viaggio" che devono affrontare i tuoi personaggi?
e infine...non ti fai paura quando vedi che le tue "previsioni" dei primi libri si stanno attuando quasi tutte in questi anni?

Dario <breakingthelaw@infinito.it>
Friday, March 17, 2000 at 10:47:08 (CET)
Perche' sei cosi' sospettoso di Internet?
Plasto <plastocomics@iname.com>
Friday, March 17, 2000 at 01:21:28 (CET)
Perche' sei cosi' sopsettoso di Internet?
Plasto <plastocomics@iname.com>
Friday, March 17, 2000 at 01:21:20 (CET)
un libro è firmato, stampato da una casa editrice, divulgato ed è lungo abbastanza da rendere almeno molto difficile non tradirsi con un "calar di tono"....chi mi dice che non mi stia rivolgendo ad uno scocciatissimo chiunque? e in questo caso....serve aiuto? La mia domanda? mmmm... ma è poi così vero che non si dovrebbe mai sapere nulla "di vero" del proprio scrittore preferito? e per "di vero" intendo ad esempio il suo colore di calzini preferito....insomma tutto ciò che è La Persona al di là di come io me la sono immaginata.... chissà come deve essere strano vedersi giudicare "nel quotidiano" da persone convinte di conoscere Te da tuoi scritti. Non credo che mi sentirei a mio agio se facessi qualcosa di così personale come scrivere più libri... (sempre troppo pochi e scritti dannatamente con troppa poca urgenza) Che ne pensi di Pennac (non fisicamente parlando)?
nicoletta <outer.limits@mailexcite.com>
Friday, March 17, 2000 at 00:16:59 (CET)
ciao Stefano,
1. come mai nei tuoi ultimi romanzi (Baol, i Celestini, Elianto, Spiriti) è diventato molto importante ciò che 'non si vede' (la magia, o comunque ciò che non fa parte del nostro mondo, o non è immediatamente percepibile)?
2. Se ben ricordo, in una domanda fatta nei giorni scorsi, qualcuno faceva notare - come fatto tutto sommato positivo - che in 'Spiriti' le tue allusioni all'attualità sono molto chiare, più, ad esempio, che in Baol. Posso provocatoriamente chiederti: ma è solo dovuto alla tua maggiore incazzatura, oppure ti rende anche più facile il lavoro? Secondo me Baol era forse più 'vago', ma più poeticamente rivelatore; penso invece che i lavori successivi (soprattutto i Celestini, ma anche Spiriti ed Elianto), dicono cose più esposte agli occhi di tutti, soprattutto, immagino, di chi legge i tuoi libri, me compreso...oppure semplicemente è la visione che preferisci offrire?
3. è vero che Dio ha fatto le valigie dopo che John Lennon è morto?
4. dove e come è possibile recuperare i tuoi lavori non editi da Feltrinelli?
5. ti piacciono i Beatles? e Frank Zappa? e Bulgakov? e Soriano?
5. le prime due domande si capiscono? mi spiace, ma non so scrivere, soprattutto se devo cercare di stringere!
ciao, Max

Max <piratabarbarossa@hotmail.com>
Thursday, March 16, 2000 at 17:40:13 (CET)
Scegli fra: "essere una persona di spirito", essere "il quarto dopo il padre il figlio e lo spirito santo", "bere spiriti e restare sempre in piedi" e trovare lo spirito che serve al momento del bisogno.
Gianni Tofanelli <giantof@hotmail.com>
Wednesday, March 15, 2000 at 12:25:04 (CET)
perché non scrivi più velocemente???
stefano silvia <nhnsil@tin.it>
Wednesday, March 15, 2000 at 02:47:52 (CET)
AVEVO LETTO TEMPO FA CHE PENSAVI A QUALCOSA COME UNA SCUOLA PER SCRITTURA CREATIVA, SAI DARMI QUALCHE NOTIZIA A RIGUARDO? (COME TI SI PUO' INVIARE UN "BEL" RACCONTO).
ACC... RIINVIO PER ERRORE PRECEDENTE ACCOUNT DI POSTA! (CHIEDO SCUSA).

EDOARDO GREPPI <eddie_edo@hotmail.com>
Wednesday, March 15, 2000 at 00:13:45 (CET)
AVEVO LETTO TEMPO FA CHE PENSAVI A QUALCOSA COME UNA SCUOLA PER SCRITTURA CREATIVA, SAI DARMI QUALCHE NOTIZIA A RIGUARDO? (COME TI SI PUO' INVIARE UN "BEL" RACCONTO)
EDOARDO GREPPI <ediie_edo@hotmail.com>
Wednesday, March 15, 2000 at 00:12:20 (CET)
io credo, sul serio, che tu abbia scritto, fra le altre cose, quattro fra
le pagine + belle nella storia delle pagine belle. e non è una domanda.
parlo di Comici Spaventati Guerrieri (amo questo titolo) (cina detto lee
che incontra lucia).
dovevo dirtelo.

Sergio <sirjohn@tiscalinet.it>
Tuesday, March 14, 2000 at 22:25:41 (CET)
L'ULTIMA CAZZATA E STACCO...
TI PIACE IL JAZZ ?
PARLI DI TANGO MA NON HO LETTO DI JAZZ...IL JAZZ è VITA, E TU..NON CHE TU SIA VITA VERA A PROPRIA, AVVOLTE SEI...COSì...CHE CAZZO NE Sò COME SEI...TI PIACE IL JAZZ?

MERCUZIO <FRASILUNA@TISCALINET.IT>
Tuesday, March 14, 2000 at 19:53:28 (CET)
SEI MALINCONICO COME UN SOGNO
SPIRITOSO COME UNA SERA
...PAVESE,DALì,MALLARMè...BENNI...
(NON è UNA DOMANDA...MA TE LO DEVO....)
GRAZIE

MERCUZIO <FRSILUNA@TISCALINET.IT>
Tuesday, March 14, 2000 at 19:49:40 (CET)
POSSO FARE UN'ALTRA DOMANDA?
MERCUZIO <FRASILUNA@TISCALINET.IT>
Tuesday, March 14, 2000 at 19:46:21 (CET)
KREDI IN DIO? E SE SI, QUALE GIONO DELLA SETTIMANA?
MERCUZIO <FRASILUNA@TISCALINET.IT>
Tuesday, March 14, 2000 at 19:44:53 (CET)
... vorrei ammalarmi di morbo dolce... Vorrei trovare la mappa dei mondi alterei... Credevo di averla trovata dentro nell'armadio... Ma tanfi di vetustissime tarme mi hanno investito (rendendomi conto della sua presenza nel bel mezzo della mia faccia ) il naso!
Ora... Qual'è la strada per i mondi alterei senza leccare i dorsi di rospo (che per lo più sono introvabili e non nego che mi fanno anche un po' schifo)...E, soppratutto, Chi sei TU ? :)))))

Silvia de Angelis <aurea99@hotmail.com>
Tuesday, March 14, 2000 at 10:34:32 (CET)
... vorrei ammalarmi di morbo dolce... Vorrei trovare la mappa dei mondi alterei... Credevo di averla trovata dentro nell'armadio... Ma tanfi di vetustissime tarme mi hanno investito (rendendomi conto della sua presenza nel bel mezzo della mia faccia ) il naso!
Ora... Qual'è la strada per i mondi alterei senza leccare i dorsi di rospo (che per lo più sono introvabili e non nego che mi fanno anche un po' schifo)...E, soppratutto, Chi sei TU ? :)))))

Silvia de Angelis <aurea99@hotmail.com>
Tuesday, March 14, 2000 at 10:25:55 (CET)
Ho appena finito di leggere "Elianto", e ne sono rimasto entusiasta, mi chiedevo: rivedremo mai le gesta di Carmilla Ebenezer e Brot? sono i miei personaggi preferiti (di più Carmilla però)
Filippo T. <t.fil@flashnet.it>
Tuesday, March 14, 2000 at 01:24:28 (CET)
Come mai in Elianto ricorre il martello pneumatico?
Quali sono i 16 errori di Terra?

Martino
Monday, March 13, 2000 at 20:49:37 (CET)
amo i tuoi romanzi ma tra i romazi che amo c'è "il maestro e margherita".
trovo che spiriti gli debba qualcosa.
cosa ne dici?
ciao

marco morini
Monday, March 13, 2000 at 15:43:02 (CET)
Mi chiamo Laocoonte Lanzarini, di professione spazzacamino, come il mio papà, che Lei ha tanto disonorato in un suo datato racconto. La notte, quando sto per addormentarmi dopo una dura giornata di lavoro, rivedo il volto pallido di mia madre,e le lacrime che lo solcavano allora, oggi sono diventate mie, e la memoria non mi da' tregua ... "Lanzarini Agnese che fa tirar tutto il paese" .... ma mi dico , come si è permesso Lei, una persona così a modo, cosi' posata, di dire queste cose?Non posso tollerarlo, veramente, io ... Lei ha reso la mia vita un inferno, devo vendicare l'onore dei miei anziani genitori. Porga pubblicamente loro le sue scuse, o se la vedrà con me!
Laocoonte Lanzarini <mazz_luigi@yahoo.com>
Monday, March 13, 2000 at 11:04:21 (CET)
Perche' nei suoi racconti si trovano spesso riferimenti a personaggi di opere precedenti? (i Becodiani, Nonno Celso, Elvis, ed ultimo M.C. Noon della citazione all'inizio di Spiriti)
Davide Corallo <corallo@athena.polito.it>
Friday, March 10, 2000 at 23:15:06 (CET)
io vorrei sapere da stefano qual e' il libro piu' bello che abbia mai letto
gabriele <gvaralda@hotmail.com>
Friday, March 10, 2000 at 14:29:39 (CET)
Ho cambiato da poco sede di lavoro.
Qui non si parla d'altro che di borsa, tralasciando argomenti storici come il calcio o la figa.
Domanda: Si può fare qualcosa?

Massimo Calisse <massimo.calisse@telecomitalia.it>
Friday, March 10, 2000 at 11:15:01 (CET)
Ho cambiato da poco sede di lavoro.

Massimo Calisse <massimo.calisse@telecomitalia.it>
Friday, March 10, 2000 at 11:12:54 (CET)
Circa una sera al mese, preferibilmente di sabato, alcuni amici con il sottoscritto e la sua compagna si ritrovano lontani da bar per technofonici nictalopi, nazo-revisers cellulati e monagers griffati della new economy. In un salotto, con candele ed un leggio, ci sediamo ed a turno ci leggiamo (meglio che possiamo) brani di libri che abbiamo amato e ci fa piacere condividere con gli altri.
NON segue dibattito, ovviamente! Tuttalpiu' precedono vinelli e spuntini...
Io ho saccheggiato la tua produzione dalla Tribù a Elianto, e mi sono gia' giocato l'incipit del capitolo USITALIA. Spero di avere almeno incuriosito qualcuno. Mi regaleresti due pagine scritte appositamente per tutti quelli che credono ancora che le parole e le sensazioni si possano scambiare ? In cambio prometto una registrazione della serata in cui verra' letto.
PS Non so se e' un merito, ma so citare a memoria l'insulto in dialetto di Achille Lanzarini!

Massimo Brambilla <brambilla@ba.infn.it >
Friday, March 10, 2000 at 11:07:48 (CET)
La questione che ho da sottoporle necessita di una piccola premessa, e va letta con molta attenzione:
Le forti raffiche di vento che sono solite frequentare le autostrade italiane, sono da considerarsi un pericolo costante per gli automobilisti sprovvisti di autovettura, per questo ed altri motivi, è infatti possibile osservare di frequente degli uomini attaccati tenacemente ai battistrada, le cui giacche svolazzanti come bandiere, disperdono strani oggetti di varia natura sui quali non sto qui a soffermarmi. Analizzando la questione ho scoperto che le raffiche di vento sono composte da particelle di neuroni elastici, queste particelle possono essere spezzate solo da un forte impatto con della materia composta da particelle di neuroni rigidi, la conseguenza della loro rottura è il frantumarsi della raffica di vento in miliardi di gentili brezze primaverili.
Ecco dunque il contesto di una situazione le cui problematiche connesse ed eventuali, creano un substrato sociale di grande disagio, inquadrabile all'interno di provvedimenti europei che sottendono alle attività di ricerca-azione operativa, ovvero di attività di messa in rete delle risorse al fine di offrire iniziative di dimensione integrata che permettano la scoperta dell'acqua calda. La domanda è: Secondo lei che cosa è una ricerca-azione-operativa sulle particelle componenti le raffiche ventose, attuabile all'interno di una rete sociale?


Liturri Carmela <dignaca@libero.it>
Friday, March 10, 2000 at 09:44:21 (CET)
Chi accidenti ha vinto il Campionato di Pallastrada ne "La Compagnia dei Celestini"?
Sabrina B.
Wednesday, March 08, 2000 at 23:24:40 (CET)
Ti sei mai piegato alle leggi del mercato, ad esempio obbedendo all'editore che ti chiedeva di concederti ad un'intervista telematica?
Raffaele Luise <luise@uicc.ch>
Wednesday, March 08, 2000 at 18:55:23 (CET)
Ma dove gioca la squadra del Venezia?
Alessandra <rocco@na.infn.it>
Wednesday, March 08, 2000 at 10:19:48 (CET)
Ma qual'e' il nome vero di Stefano Benni?
Domanda di arguta satira politica :o)

Alessandra <rocco@na.infn.it>
Wednesday, March 08, 2000 at 10:18:48 (CET)
Un'altra domanda:
Perchè sospetta di internet? Dove vede il pericolo?

Marco <marco.fioramanti@tiscalinet.it>
Tuesday, March 07, 2000 at 19:14:55 (CET)
Premetto che non ho ancora finito di leggere il libro, ma quello che mi ha colpito è un particolare che non mi sembra così forte negli altri romanzi, ed in questo consiste la domanda:
Come mai è così poco velato il riferimento alla situazione politica italiana, ad esempio nell'introduzione al capitolo "Usitalia", ed alle vicende di Bologna?
Ho conosciuto Benni, in senso letterario, nel '99 ed in questo anno ho letto tutti i suoi libri editi da feltrinelli e non mi è sembrata così trasparente la critica politica (naturalmente mi riferisco ai romanzi). Dipende dal fatto che questa, per così dire, è una lettura contemporanea al verificarsi degli eventi, mentre le precedenti sono avvenute a distanza di tempo dai fatti, oppure c'è un forte aumento del malumore?
Grazie

Marco <marco.fioramanti@tiscalinet.it>
Tuesday, March 07, 2000 at 19:11:27 (CET)