LAMENTO DEL VECCHIO AEREO
tratto da C U O R E di lunedì 25 settembre 1989
(Anno 1 - Numero 36)

P erché gli
aerei cadono?
Ma perché
non dovrebbero?
Su e giù come somari
tra cirri, nembocumuli
e aerei militari
bombardati da missili
imbottiti di plastico
nelle bufere atterrano
vuotano i portacenere
i sacchetti del vomito
e subito ripartono
mentre hostess stupende
rimpinzano di merende
il carrello non scende
il radar non risponde
il check-in non funziona
coi posti prenotati
tutti da Maradona
coi piloti stressati
i sedili firmati
e i motori scassati
gli utili assicurati
li si sente gridare
su nelle stratosfere:
«ci siam rotti le scatole
nere».


Stefano Benni