CONCERTO
tratto da il manifesto di sabato 4 maggio 1996

Per il grande concerto del Primo Maggio, alcuni artisti hanno voluto dedicare le loro nuove canzoni all'Ulivo. Siamo lieti di pubblicarne i testi in esclusiva

STING
Do you know

Do you know mister Proody
he's a friend for Moody
he's cool, he's groovy
do you know mister Proody?
Speaks english as in Oxford
rides bike like a champion
he's more funny than Woody
do you know mr.Proody?

[Conoscete il signor Prodi / è un amico di Moody / è forte, è alla moda / conoscete il signor Prodi? / Parla inglese come a Oxford / va in bici come un asso / è più buffo di Woody / conoscete il signor Prodi?]


ANTONELLO VENDITTI
Olio d'oliva

Me so svejato stammattina
e ho fatto in bici tutta 'a Tibburtina
c'era nell'aria quarcosa de struggente
n'aria nova ner vorto de la ggente

Olio d'oliva
e l'Italia è ritornata viva
basta con l'olio nero
se torna a fa' chiarezza pe' davero

Olio d'oliva
co' un soriso e 'na lacrima furtiva
vedo che er cielo se rasserena
forza Italia forza D'Aroma forza D'Alema

Semo romani e ce guida Romano
e un ciclo novo ricominciamo
pe' cinquant'anni c'avete bastonati
però stavorta se semo riscattati

Olio d'oliva
famo le regole de l'Italia nova
da nord a sud semo tutti uguali
compresi 'sti stronzi de laziali

Olio d'oliva genuina
sento che già l'Europa s'avvicina
c'avemo du' nemici solamente:
l'Inflazzione e la Fiorentina
ma stavorta nessuno ce le sona
forza Italia forza D'Alema forza Roma



JOVANOTTI
E sì che vado in bici

E sì che vado in bici vado in bici con gli amici
non voglio l'elicottero vado in bici con gli amici
mi dici se mi piace andare in bici con gli amici
io ti rispondo sì che vado in bici con gli amici

Io penso che l'Ulivo è davvero una grande cosa
che va da bandiera rossa a bendiera verde a bandiera rosa
io penso che l'Ulivo sia davvero un grande progetto
che va da Che Guevara a c'è dentro un po' di tutto
io penso che l'Ulivo perché son vivo perché son vivo
perché se ero morto magari non so come votavo

E sì che vado in bici vado in bici con gli amici
non ho la villa ad Arcore vado in bici con gli amici
se ancora mi ridici se vado in bici con gli amici
ti dico son felice di andare in bici con gli amici

Io penso che l'Ulivo è davvero una grande cosa
che va da bandiera rossa a bendiera verde a bandiera rosa
io penso che l'Ulivo è l'ombelico del tutto
ti basta non guardare dieci centimetri più sotto
io penso che l'Ulivo perché son vivo perché son vivo
perché se ero morto magari chissà cosa pensavo


ZUCCHERO
Toccami

Toccati le palle toccami i coglioni
mi sa che questa volta abbiamo vinto le elezioni
toccami toccati sono tutto eccitato
se io ti porto in camera, tu portami al senato
toccami baby per vedere se sogno
toccami al centro che non mi vergogno
sale la lira, la borsa tira
oh baby, sono in fiamme stasera
oh baby, Olive baby, I got you
ho preso il Moody blues e non ragiono più
Toccami le palle toccami sul cuore
voglio Rosy Bindi che mi suoni il sax tenore
toccami là sotto dove son maggioritario
son pronto a darlo a Dini se fosse necessario
Toccami, toccati, dimmi quando godi
promettimi soltanto che non lo dici a Prodi
Sale la lira, la borsa tira
oh baby siamo pronti all'avventura
oh baby, Olive baby, I got you
ho preso il Moody Blues e non ragiono più
Toccami, toccati
toccati, toccati... (ad libitum)


Stefano Benni



Nota del WebMaster
UN «GRAZIE» PER QUESTO ARTICOLO VA A STEFANO GIANOLLA,
FORNITORE UFFICIALE DI MOLTE RARITÀ BENNIANE PRESENTI SU QUESTO SITO.