DANILO MARAMOTTI - - STEFANO BENNI
L'UOMO CHE INCONTRÒ
IL PICCOLO DRAGO
Pubblicato su
CortoMaltese
[Marzo - Giugno 1986]


CortoMaltese - Anno 4 - n. 3 - marzo 1986Prima puntata.
Anno 4 - n. 3 - marzo 1986

Cina, inverno 1973. C'è un'alta costruzione luminosa sul mare di Hong Kong. Là in alto come un'aquila nel nido vive il Piccolo Drago...

Stefano Benni è l'autore di «Terra» e gli piace tenere il ciuffo di capelli dietro la nuca alla mohicana. I suoi libri si vendono sempre benissimo, «Bar Sport», «Prima o poi l'amore arriva» e l'ultimo «Comici spaventati guerrieri» uscito in gennaio di quest'anno e accolto con entusiasmo dai suoi fedeli lettori. Specialmente i giovani. Ora, sbirciando fra le alte sequoie da buon mohicano, ha assaltato il fumetto sceneggiando «L'uomo che incontrò il Piccolo Drago» e incastrando con la lama alla gola Maramotti nel disegno. Invece non ci sono sequoie, ma c'è una Cina e una realtà che Benni ama, così come ama il fumetto buono e le storie e c'è una violenza che invece odia ma che esorcizza e disarma con la sua irresistibile ironia. Di passaggio a Milano, sempre veloce come un turbine felsineo, ha lanciato delle rapide risposte, scattando da un bambù all'altro.
Quali sono i fumetti che preferisci?
«The Spirit di Will Eisner, Fritz Melone di Altan e il primo Disney».
Quello che ti piace di meno?
«Quello di Raffaella Carrà in televisione».
Cartone animato preferito?
«Paperino e la goccia. Poi il Coyote di Hanna e Barbera e tutti i Fleischer».
(Adesso Stefano Benni sta dondolando come Kha, il serpente di Kipling)
E i disegnatori?
«Viva Pazienza e Maramotti!».
Il meglio del cinema?
«I tre kappa: Kurosawa, Kubrick, Keaton».
E il peggio?
«I due vu doppio: Wertmüller e Waine».
I due migliori attori di teatro?
«I due Paoli: Paolo Rossi e Paolo Poli».
E quelli del cinema?
«Qui prevale la bi: Belushi, Kim Basinger e Bob Mitchum».
La tua frase preferita?
«La rana nel pozzo si trova ottimamente» (proverbio cinese).
La frase più odiata?
«Passati i tempi della sbornia ideologica...».
I tuoi animali preferiti?
«Topi, gatti e tutti gli altri».
E quelli spreferiti?
«I mosconi e i berlusconi».
La tua autostrada preferita?
«Napoli-Salerno (di notte)».
L'autogrill preferito?
«Cantagallo. Forza compagni!».
E il tuo piatto preferito?
«Polenta col capriolo nel senso che io e il capriolo insieme seduti mangiamo la polenta».
Parliamo un po' di sesso. Qual'è il tuo tipo di donna?
«Divina e demoniaca. Katherine Hepburn, Hedy Lamarr e Marcella Bella».
E la canzone che ti piace di più?
«Il pinguino innamorato».
E per concludere, dicci qual è il tuo sport preferito?
«WingGhanKungFuShaoLinChenDiLu, ma non sono sicuro che non sia un piatto cinese».
Anna Maria Gandini

Clicca sui numeri seguenti per visualizzare le tavole della prima puntata...
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19


CortoMaltese - Anno 4 - n. 4 - aprile 1986Seconda puntata.
Anno 4 - n. 4 - aprile 1986

A Hong Kong, sul set della Golden Harvest Production...

La storia: in un monastero sulle montagne Sung Shang il giovane Fang si prepara a partire per Hong Kong e affrontare Bruce Lee, il Piccolo Drago. Bruce è stanco, il produttore Chow vuole accelerare i tempi di lavorazione del suo ultimo film. Il suo Kung-Fu è ormai «un fiore gelato nelle mani di pochi potenti», come dice il vecchio Maestro di Fang, ma Bruce è convinto che la volgarizzazione del suo Kung-Fu attraverso le pellicole cinematografiche possa servire a riscattare milioni di giovani cinesi dalla loro condizione e a ridare prestigio al suo popolo. Quando arriva in città Fang si trova davanti a una realtà molto diversa da quella delle sue montagne; a fargli da guida nel quartiere Wanchai sarà il piccolo Ling, un monello che sogna, come tanti suoi coetanei, di diventare un giorno re del Kung-Fu come il Piccolo Drago.

L'autore: Danilo Maramotti, nasce nel 1949 a Savona. Viene dalla ceramica, nel senso che ha diretto per qualche anno a Varazze un laboratorio di ceramiche. Come fumettista ha collaborato alla rivista «Horror» e altre dell'editore Sansoni e poi a «Frigidaire», «Rockerilla», «Reporter», «Alter». «I primi registi che mi vengono in mente: Ford, Hawks, Landis, Spielberg. Mi piacciono tutti i film di Fellini in bianco e nero e nessuno di quelli a colori ('8 e ½' è bello solo a metà). In genere sono d'accordo per il film-spettacolo, con un minimo d'ironia. Non sono mai riuscito a vedere per intero film come 'Il Cacciatore' e la cosa più brutta noiosissima e pretenziosa che mi abbia fregato ultimamente è stata 'C'era una volta in America'. Ho sempre sognato di andare a Hong Kong. Perché non provarci con la Golden Harvest Production?».

Clicca sui numeri seguenti per visualizzare le tavole della seconda puntata...
20 21 22 23 24 25 26 27 28 29


CortoMaltese - Anno 4 - n. 5 - maggio 1986Terza puntata.
Anno 4 - n. 5 - maggio 1986

Costretto da un malore a una sosta, Bruce Lee si ritempra pensando agli insegnamenti del vecchio maestro...

Sul set della Golden Harvest Production, durante le riprese del suo ultimo film, Bruce Lee è turbato dalla muta presenza di un giovane. Ancora non sa che è Fang, giunto a Hong Kong da un lontano monastero sulle montagne Sung Shang appositamente per sfidarlo. Stressato per il ritmo di lavoro impostogli dalla produzione, Bruce ha un malore e mentre il fido Shin lo accompagna in albergo, ricorda gli anni in cui imparava il Kung-Fu dal suo maestro Yip Man.

Clicca sui numeri seguenti per visualizzare le tavole della terza puntata...
30 31 32 33 34 35 36 37 38


CortoMaltese - Anno 4 - n. 6 - giugno 1986Quarta e ultima puntata.
Anno 4 - n. 6 - giugno 1986

Il mondo va troppo in fretta, l'orologio dei cinesi è fermo a mille anni fa...

Mentre Bruce Lee, stressato dal ritmo di lavoro impostogli dalla Golden Harvest, ricorda i saggi ammonimenti del vecchio Yip Man, Fang è in comunicazione telepatica con il suo maestro. È stato lui a fargli lasciare il monastero sulle montagne Sung Shang per mandarlo a Hong Kong, dove dovrà incontrare il Piccolo Drago per sfidarlo e dimostrare così la superiorità del Kung-Fu classico su quello volgarizzato da Bruce nei suoi film.
Intanto a ritmo sempre più incalzante continuano le riprese de «I tre dell'Operazione Drago», l'ultimo film di Bruce Lee.

Clicca sui numeri seguenti per visualizzare le tavole della quarta puntata...
39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61


ISTRUZIONI PER L'USO
Cliccando sui numeri vengono visualizzate
le tavole del fumetto corrispondenti.
Una volta raggiunta una qualunque tavola,
è possibile passare a quella
successiva/precedente cliccando
sull'apposito tasto-freccia



Danilo Maramotti
Stefano Benni



Nota del WebMaster
UN «GRAZIE» PER QUESTO FUMETTO VA A MATTEO BOCCALARI.