LE RISPOSTE RICEVUTE MARTEDÌ 14 MARZO 2000

Ciao Stefano. La mia domanda è la seguente. Cosa ne pensi dell'infinito? Mi bastava chiederti questo... io mi chiedo spesso cosa è l'infinito... Finisco sempre per incazzarmi. Io pretendo che tu lo descriva con massimo 12 parole... La domanda di riserva è... Hai mai pensato di scrivere un racconto su una città fatta di uomini ubriachi (potresti chiamarli nettariani) Se mai lo farai vorrei ci mettessi anche il mio nome... Juanito... Magari potresti farne un personaggio! Ci risentiremo... devo.
Juanito Bertolin

L'infinito è quella luce che brilla in un bicchiere di tocai alle tre di notte (in sedici parole). E' la luce in un bicchiere di tocai alle tre di notte (dodici parole).
P.S. Si può usare anche il barolo.

Carissimo Stefano, conosco il tuo nome ma non ho letto mai le tue parole. Mi puoi dare un buon motivo per leggerti?
Con istintiva simpatia,
Giacomo

Ascolta la tua istintiva simpatia.
Necessito di un piccolo preambolo. Io da un anno studio il giapponese alla facoltà di lingue orientali all'università di Roma. Come yamatologo in erba sono di certo a conoscenza dei cosiddetti "manga", i fumetti giapponesi che spopolano anche in Italia. Non ne sono un lettore ossessivo come molti "nerd"che, purtroppo, affollano la facoltà, ma devo dire che talvolta ne spunta fuori uno notevole che io seguo con interesse. Tutto questo ambaradàn di preambolo deriva dal fatto che Stefano in più di una occasione ha citato, nelle sue opere, fumetti e cartoons del sol levante (Lupetto amava guardarli; il maestro Tigre leggera leggeva da tempo innumerevole un certo "ginnasiali in calore")
La domanda, nella fattispecie, riguarda il rapporto di Stefano coi succitati prodotti nipponici. Li ama? li odia? li deride? li trova diseducativi? li leggiucchia? Ci accende il barbecue? li usa come tacchie per tavoli traballanti?
Sperando di essermi fatto capire, aspetto (e spero) una risposta.
Stefano Sbardella, Roma, 21 anni.

Necessito di un piccolo preambolo. Cosa vuol dire Manga? E Yamatologo? E Nerd? Ho capito invece ambaradan e barbecue. Scherzi a parte, i manga mi incuriosiscono ma li conosco poco, proprio come i giapponesi veri.
Mi chiamo Marco dalla provincia di Padova. Aiutooooo c'è il leometra che mi vuole misurare ed il preponzio inscatolario che mi vuole mettere in scatola come posso difendermi da questi animali di stranalandia? per favore Stefano Benni dimmelo ho urgenza.
Un tuo grande ammiratore.
Elianto anzi, no Marco

Se hai dodici anni, hai senz'altro l'immaginazione per trovare una soluzione. Se ne hai quaranta, chiedi a tuo figlio.
Dopo il primo campionato mondiale di pallastrada che si è svolto nel tuo libro, il 5 marzo 2000 ne abbiamo realizzata la seconda edizione.
La palla, il grande bastardo, le squadre questa volta tutto dal vivo.
E' stata una sfida entusiasmante.
Ti diciamo solo che il colpo più utilizzato è stato il triplo Mandelbaum.
Se vuoi saperne di più e conoscere il contenuto della regola segreta numero 12....... CONTATTACI
gli animatori del centro giovani "Charlie Brown" di Bolzano

Contatterovvi.
Si può incuriosire uno scrittore immaginifico come Stefano Benni alla domanda: come può una mucca cavalcare una rosa?
annaparch

Deve far domanda per diventare un cartone animato.